lunedì 28 marzo 2016

LA LUNA NEL TEMA NATALE




"Magica ed imprevedibile illumini i nostri occhi ad ogni sguardo, 
non sapremo mai dove apparirai fino a che in scena entrerai" 

La luna è davvero imprevedibile, se non la teniamo costantemente d'occhio studiandone il percorso non possiamo sapere in quale punto del cielo notturno farà la sua comparsa, se la seguiamo notte dopo notte, possiamo intuirne la forma, altrimenti neppure quella. 
Ogni notte occupa un punto diverso del cielo notturno, e le sue fasi lunari determinano con quanta luce vuole apparire, e quanta della sua superficie rimane invece celata al nostro sguardo, ma a volte, riusciamo pure ad individuarne l’ombra. 

Una luna crescente va verso la visibilità e la manifestazione, una decrescente piuttosto verso un interiorità, seppur sempre verso una manifestazione.
Come lei, anche noi siamo imprevedibili, lo sono le nostre emozioni. Se oscillano parecchio o se vengono tenute sotto controllo sarà il segno zodiacale in cui si trova a raccontarcelo, come pure gli aspetti planetari. 
Fluttua e noi fluttuiamo con essa. Il nostro stato d’animo si modifica a seconda di quello che sentiamo interiormente. 

Pertanto la Luna (solitamente) è molto meno visibile del sole, e la riveliamo non tanto con più difficoltà (dipende anche che casa occupa nel nostro tema natale) quanto con più attenzione. Essa rappresenta la nostra parte più intima, le nostre emozioni inconsce, i nostri bisogni primari, ci indica come dobbiamo vivere le nostre emozioni per poter evolvere in piena sicurezza. 

La Luna rappresenta le nostre emozioni, come le percepiamo, come e quanto le condividiamo, ci mostra se siamo liberi di esprimerle o piuttosto restii. 

Il segno in cui si trova ci suggerisce in quale modalità ci sentiamo nutriti e dunque protetti ed a nostro agio. 
La Luna è legata al segno del cancro, determina le maree ed e' strettamente collegata all'acqua, elemento delle nostre emozioni. 

Una Luna in un segno d'acqua sarà pertanto molto emotiva, nei segni di terra tenderà piuttosto a controllare le sue emozioni, (ha bisogno di radicamento), nei segni di fuoco l'energia è rivolta verso l'esterno, (ha bisogno di agire, mostrarsi e di avventurarsi) mentre nei segni d'aria di condividersi. 
Se il Sole ci dice cosa dobbiamo fare pere sentirci vivi, la Luna ci racconta cosa ci rende felici. La Luna è più legata ad uno stato d’animo. Analizzando i suoi aspetti possiamo comprendere come potremmo aver percepito nostra madre durante l’infanzia, ma ancor più importante di cosa abbiamo bisogno per sentirci a nostro agio e sicuri di esprimerci, ammesso che la nostra Luna voglia esprimersi, e soprattutto come possiamo sentirci felici!
Nutrire la propria Luna significa dunque nutrire le proprie emozioni e la propria Anima.

Nessun commento:

Posta un commento