lunedì 7 marzo 2016

LUNA NUOVA IN PESCI: intense energie di dissolvimento




Un ciclo è ormai giunto alla fine, ed eccoci già all'inizio di quello successivo.

La Luna nuova in Acquario del 7 febbraio scorso ci invitava a rispecchiarci nell'altro per riconoscere le nostre paure. 
Ci ha accompagnato per un mese intero; fase dopo fase noi siamo cresciuti con lei fino a raggiungere il suo culmine che si manifestava con la Luna Piena in Vergine, (che come abbiamo visto ci offriva l'opportunità di mettere in pratica il perdono).  

Il suo viaggio intorno alla terra continua e la sua danza con il Sole la porta ora all'inizio di un nuovo ciclo, un incontro molto intenso accompagnato anche da un'eclissi solare visibile non alle nostre latitudini ma che comunque farà sentire il suo effetto.

Questo magico incontro con il Sole, centro del sistema solare e della nostra personalità in astrologia, avverrà nel segno dei pesci, segno che più di tutti ci invita a dissolvere il nostro ego per ricercare una fusione più vera e duratura con qualcosa che va al di là di quello che i nostri 5 sensi riescono a percepire. 

E dove avverrà questa congiunzione? Nella casa del Toro! 
interessante.. perché al toro non interessa affatto scoprire cosa c'è oltre la materia o vedere quello che c'è oltre la collina, a lui basta ruminare la sua erba in pace sotto raggi del sole, lui vuole solo essere lasciato tranquillo e sentirsi sicuro. La vita del Toro, si basa sui cinque sensi. Olfatto, Udito, Tatto, Gusto e Vista, il pesci invece vuole sul sesto senso.

E cosa succede dunque quando questa unione tra Sole (Ego) e Luna (Anima) si fondono a casa sua?

Innanzitutto partiamo sempre dall'analisi del Nodo Sud che sarà ancora nel segno dei pesci, sempre congiunto a Kirone, ma ora anche al Sole e Luna. Poco distante Nettuno nei pesci, Mercurio Nei pesci e Venere in Acquario. Tantissima energia nettuniana dunque nella casa del Toro, un energia forte ed intensa che invita a lasciare andare e fluire. Dobbiamo seguire il flusso e lasciare andare ogni sicurezza. Non sarà di certo facile. 

In opposizione al Nodo Lunare Sud, Giove, che brilla nella casa dell'occulto, dell'inconscio profondo, regno di Ade, Plutone e lo scorpione invita a mettere ordine dentro di noi.
(Questo almeno il cielo come si presenterà nell'esatto momento di questa unione, ma poi per avere un analisi più approfondita e completa occorre unirlo al vostro tema natale personale.)

Ma a voi non interessano di certo i dettagli tecnici e dunque non voglio girarci troppo intorno, ma una cosa importante ancora la devo dire.
Quando avvengono delle eclissi solari, l'energia che arriva sulla terra viene momentaneamente bloccata, questa sensazione di dissoluzione sarà ancora più forte e potrebbe creare forti resistenze.  

Insomma... C'è qualcosa che sicuramente ognuno di noi deve avere il coraggio di lasciare andare prima o poi se vogliamo ritrovare noi stessi, la nostra vera Essenza.

Dissoluzione...

Ogni giudizio che sentite rivolto verso voi stessi, non é reale, è un riflesso di quello che voi pensate di meritare se solo osate essere voi stessi. Ma prima di poter illuminare occorre lasciare andare, e quel lasciare andare può creare ansia, agitazione, mancanza di sicurezza, irritazione. Una sensazione di morte interiore ma necessaria per scoprire chi siamo veramente. 

Ora che vi siete rispecchiati nell'altro ed avete riconosciuto le vostre paure, ora che le avete osservate ed avete perdonato le persone, non dovete più attaccarvi a nessun ruolo, ora potete abbandonare ogni sicurezza ed ogni falso ego che ci portiamo appresso da più vite. 

Questo è il seme che dovrete dunque piantare in questa lunazione. 
Spogliatevi dall'abito che fa il monaco, 
osservatevi con distacco come Anima, non come Persona.
Osservate il ruolo che state vivendo in questo mondo, ed osservate gli attori ed i registi co-protagonisti del vostro intenso lungometraggio.
visualizzate quello che volete essere o diventare, mandate vibrazioni positive a tutto il globo.
Se siete abituati a meditare o se vorrete meditare o fare qualsiasi rituale, fatelo! ma solo quando l'eclissi sarà finita. 

Voi non siete quello che credete di essere.
La vostra vera risorsa non è nelle persone che vi stanno accanto, neppure nel vostro lavoro.
La vostra vera sicurezza non risiede in questo mondo.
C'e' una perla che dovete andare a scoprire, c'è una parte di voi inesplorata che desidera emergere, ma prima di poterla vedere, dovrete abbattere e dissolvere ogni barriera, ogni sicurezza mondana e temporale. 

Marte da pochissimi giorni è entrato in Sagittario, l'energia introspettiva dello scorpione ora ha cambiato direzione e si dirige all'esterno, spingendovi ed incoraggiandovi a manifestare i vostri obiettivi. In questa Lunazione si troverà in casa undicesima, allora mentre osservate la vostra essenza in questo gioco chiamato vita, chiedetevi cosa volete raggiungere, chi volete diventare, cosa volete fare. 

Ponetevi degli obiettivi. 
chiedetevi se siete felici, se dovete lasciare andare qualcosa o qualcuno, chiedetevi se la vostra Anima   sta vivendo pienamente questa vita, e siate pronti ad accettare anche un "no" come risposta. Perché Saturno è esigente, ed in questa lunazione si troverà in casa dodicesima e quadrato al nodo Lunare ed a questa lunazione invitandovi pertanto a considerare cosa avete realmente bisogno per andare avanti. 

Ci sono cose che vanno lasciate andare, ostacoli che vanno superati.
Potrebbe trattarsi di persone, un lavoro che non vi soddisfa da tempo, ma anche semplicemente della vostra vecchia pelle, di un Ego che non vi appartiene più. Voi sapete sicuramente di cosa si tratta. 

Ma non agite d'impulso però, questo è il momento di osservare, analizzare e sentire con il cuore, non non la mente. Durante le eclissi.. tutto si ferma. Questo è un momento sacro, di raccoglimento, di piantagione, una presa di coscienza. Un nuovo inizio che a tempo debito porterà i suoi frutti.

(lunazione particolarmente sentita da chi ha soprattutto i luminari nel segno dei pesci, vergine, gemelli e sagittario, soprattutto attorno ai 18-19 gradi)







Nessun commento:

Posta un commento