domenica 19 febbraio 2017

LUNA NUOVA IN PESCI CON ECLISSI ANULARE: L'EGO SI DISSOLVE PER INCONTRARE LO SPIRITO



Ci sono momenti in cui veniamo chiamati a fare un atto di fede, a lasciarci guidare dallo Spirito abbandonandoci alla vita con estrema fiducia.

E questo processo richiede molto coraggio, soprattutto in momenti duri e difficili ed anche perché la mente non ama buttarsi nel vuoto né affrontare l'ignoto. Tende piuttosto a voler controllare ogni cosa, non solo per mantenerci nella zona comfort dove tutto sembra sicuro seppure non entusiasmante, ma anche per impedirci di vivere esperienze meravigliose che non osiamo neppure immaginare, tra le prime la rivelazione di chi siamo veramente!

Ma l'Anima vive di ricordi, di memorie. È ancorata alla memoria ancestrale e collettiva, a quella familiare nonché a quella personale e così si identifica con la mente e con l'ego.

Che si tratti di ricordi legati a reali vite precedenti o meno, non è importante saperlo, quel che conta è comprendere che l'Anima si sente nel limbo, sospesa senza sapere bene dove andare o cosa fare, e così cerca risposte.

Si porta appresso le zavorre del passato che magari neppure le appartengono, ricordi anche dolorosi che vengono mantenuti in vita dalla mente, ma che nello stesso tempo impediscono all'Anima di incontrare lo Spirito.

Si perché lo Spirito può essere incontrato solo nell'apparente nulla, che è il Tutto!
Nel vuoto dell'immensità. Nella coscienza Universale di pura gioia e Amore.
Fuori dalla mente e lontano dal passato e dal futuro, ma solo nel presente!

Ma quanto riusciamo ad essere realmente presenti?

Ogni cosa che ammiriamo quanti ricordi evoca?
Quanti desideri abbiamo per il futuro?
e quanto dolore proviamo se ricordiamo gli eventi dolorosi del passato?
Ma se i ricordi sono dolorosi, perché continuiamo a mantenerli in vita?

Perché continuiamo a punirci e ad assumere il ruolo di vittima martire impedendoci di vivere pienamente il presente connettendoci alla forza dello Spirito?

Da cosa fuggiamo, e cosa rincorriamo impedendoci di sentire il profumo del fiore che ci osserva?

Ricordi, timori, ansie, paure, che siano legati al futuro o al passato ci tengono ancorati nella mente e nell'ego. In un ego che lotta per sopravvivere anche per attirare attenzione, un ego che sotto sotto si sente solo, non visto, incompreso. Un ego che vorrebbe tanto ricevere una direzione e che allora va a cercarla e chiede.

Chiede alle stelle, a veggenti, a medium, a libri, a corsi riempendo il sacco in spalla di nozioni e messaggi, filosofie, idee, concetti eppure rimane dentro quella sensazione di incompletezza e di ricerca. Pertanto significa che ancora l'Anima non sente di essere arrivata.

Lotta per lasciare i ricordi e più lotta più i ricordi persistono. (ciò a cui resisti persiste).

Lotta per una soddisfazione personale, e dunque egoica, ma cerca la fusione con qualcosa di duraturo e reale, perché sa (o per lo meno dovrebbe ricordarsi) che ogni dono materiale svanirà, come svanirà il suo corpo.
Eppure pensieri, emozioni e desideri hanno su di noi molta presa.

Quando ci poniamo domande, le stiamo ponendo alla nostra mente, e potremmo rimanere intrappolati in un circolo vizioso.

Se siamo ancora a questo punto, ci vuole decisamente una scossa notevole per cambiare percorso.

E la scossa arriva sempre puntuale!

Eccoci giunti ad un eclissi Solare anulare assai intensa che raggiungerà il suo massimo domenica 26 Febbraio alle 14:58 (UTC) mentre la Luna Nuova si formerà alle ore 15:58. 

Un eclissi che può venir interpretata su vari livelli, e ci tengo a precisare che sono tutti corretti e di utile considerazione, ma suggerirei di non prestare troppa attenzione alle previsioni catastrofiche onde evitare di nutrire la mente e la paura!

Ma andiamo per grado ed iniziamo a presentare la carta così come si presenta.


Innanzitutto, come ben già sapete, questa Luna Nuova sarà accompagnata da un eclissi anulare visibile dal Sud America ed Africa. Un eclissi che tra l'altro da seguito all' eclissi Lunare dello scorso 11 febbraio, avvenuto durante la scorsa Luna Piena in Leone.

Abbiamo visto come venivamo invitati a risvegliare il Maestro dentro di noi diventando osservatori di ogni emozione inconscia che questo oscuramento di penombra voleva mostrarci.
Non so voi, ma io sono entrata in contatto con tante emozioni, alcune assolutamente non facili da gestire ed ho anche chiuso un ciclo importante durato 12 anni.

Con l'eclissi Solare Anulare la Luna si interpone tra il Sole e la terra, mostrando un cerchio perfetto che sembra mostrare un vero e proprio anello.

Questa volta sarà il Sole a venir oscurato, pertanto l'Ego.
E quando l'ego perde attenzioni, farà senz'altro di tutto per farsi notare mantenendo la presa!

Alle nostre latitudini sarà il segno del Leone ad ascendere ad Est, (segno che faceva vibrare la scorsa luna piena), pertanto sarà il Sole il signore di questo nuovo ciclo. La sua posizione e gli aspetti planetari che formerà saranno di vitale importanza.

Il Sole, (ovviamente congiunto con la Luna) si troverà a "splendere" in casa ottava. Nella casa di Ade,  conosciuta anche come la casa della morte. Qui ci troviamo nel regno di Plutone, in un luogo oscuro ed intenso dove avvengono profonde metamorfosi per rinascere a nuova vita.
Pertanto, (poco ma sicuro) l'umanità viene chiamata ad una radicale trasformazione. O tutto, o niente! Per lo scorpione (segno che rappresenta questa casa) non ci son mezzi termini, ed in casa sua si va fino in fondo!

(Chiaramente, come ogni Luna Piena e Luna Nuova bisogna osservare dove va a trovarsi questa congiunzione e quali aspetti planetari forma con i vostri pianeti personali)

La congiunzione avverrà nel Segno dei Pesci, insomma.. un un segno d'acqua in una casa d'acqua, ed entrambi i Luminari saranno congiunti sia a Nettuno che al Nodo Lunare Sud e Mercurio.

Nettuno è il pianeta moderno dei Pesci pertanto questa configurazione diventa assai intensa e potente trovandosi nel suo segno, mentre il Nodo Lunare Sud rappresenta il Karma, e nel segno dei Pesci si potrebbe facilmente parlare di karma collettivo creatosi attraverso l'identificazione con l'altro (trovandosi il Nodo Sud in casa settima)

Una delle possibili interpretazioni di Nettuno congiunto al Nodo Lunare Sud, indica il ruolo di Martire, di un Anima che si sacrifica o che fugge dalla realtà per non dover affrontare emozioni dolorose.

A livello evolutivo invece il segno dei Pesci invita alla fusione con il Tutto, a sviluppare la compassione ed il non-giudizio e soprattutto lasciandosi fluire nella vita con estrema fiducia permettendo che sia Dio a guidarci.

Ma come possiamo fluire senza controllo se siamo ancorati ancora alla mente e se diamo retta alle voci nella nostra testa?

ancora una volta.. decisamente ci vuole una scossa. 

Urano, ancora in opposizione a Giove e congiunto ad Eris, verrà raggiunto da Marte, molto forte nel suo segno!
Una congiunzione di fuoco nel segno dell'Ariete esploderà in casa nona. Nella casa che invita a nuove scoperte, a nuove mete, invitandoci ad esplorare nuovi orizzonti.

Insomma... la miccia si accende, la lava deve eruttare!

Ma sempre con la dovuta cautela e nell'osservazione con distacco come suggerisce anche Giove in Bilancia in opposizione nella casa della mente e delle percezioni ed il Nodo Nord in Vergine.
Se vogliamo mantenere la pace mentale (bilancia), non dobbiamo cedere al fuoco impulsivo ed improvviso dell'Ariete, ma neppure dobbiamo reprimerlo per evitare un conflitto.
Questo il succo di questa opposizione.

Plutone, che come abbiamo già visto entra pienamente in gioco ospitando i luminari a casa sua, ma farà anche una quadratura a Giove e Urano/Marte ed Eris, invitando ad un radicale cambiamento e presa di coscienza, portando ancora più tensione e caos invitandoci a mollare la presa.

Provate ad immaginarvi come una pentola sotto pressione, il vostro corpo è la pentola, il contenitore sono e vostre emozioni che vi impediscono di incontrare lo Spirito in profondità, e la pressione è la tensione che si viene a creare con tutti questi aspetti dinamici, affinché esplodano le emozioni per liberare lo Spirito!

Cosa potrebbe accadere se faceste di tutto per tenere chiusa quella pentola?
Cosa succede al Vulcano quando aumentano i livelli di silicio nel magma? esplode!
E cosa succede ad una diga se improvvisamente arriva un forte alluvione? Se non interviene l'uomo la diga potrebbe anche rompersi.

Voi siete quell'acqua, e quella lava! Qualcosa farà tremare le mura dietro le quali trattenete le vostre emozioni che soffocano il vostro Spirito, ed ancora ed ancora controllano la vostra vita, senza che ve ne rendete conto.

Ma cosa succede quando finalmente molliamo la presa e permettiamo all'acqua di uscire e alla lava di liberarsi?

ma torniamo ai nostri astri...

Il Sole rappresenta l'Ego
La Luna le emozioni
Il segno dei Pesci sia il rilascio delle emozioni sia l'Essenza
Il Nodo Sud (karma) le ferite
I due luminari in casa ottava, nella casa di Plutone, il bisogno di morte e rinascita.

Urano il cambiamento improvviso
Marte il Coraggio
Giove la fede e la speranza

un equazione potrebbe essere:

L'Ego (Sole) si dissolve (Pesci) per liberare le emozioni (Luna-pesci) inconsce (casa ottava) legate al karma individuale e collettivo (Nettuno-Nodo Sud) a sua volta legato alle credenze per liberare l'Essenza (Pesci-Nettuno)

Ma ci sono anche Saturno e la Luna Nera nel segno del Sagittario. Saturno trovandosi in casa quinta potrebbe sfidarci a liberare ed espandere una nuova identità, mentre la Luna Nera in quarta a liberare e riconquistare tutto il nostro ottimismo e quella libertà di spirito e pensiero che noi stessi abbiamo sepolto nella profondità della nostra Anima, per evitare il rifiuto.

Marte ci stimola ad avere coraggio per cambiare e se non accoglieremo questo processo potremmo avvertire tensioni oppure vedere riflessa questa tensione all'esterno, accolta da Madre Terra.

Giove in bilancia ci aiuta invitandoci a valutare con distacco al fine di ristabilire la pace.
Il Karma vuole e può essere liberato se noi trascendiamo l'Ego (Sole in Pesci) per liberare le nostre emozioni stagnanti (Luna in ottava, casa dello scorpione)
Al fine di poter incontrare la Vera Essenza che vive da sempre in ognuno di noi!

Siate acqua e lasciatevi fluire!

E cosi quell'acqua e quella lava si trasformeranno in Spirito che fluisce e si libera manifestando tutta la sua potenza!

Pertanto non valuto questa eclissi come possibile catastrofe, ma come grande opportunità di trasformazione per tutta l'Umanità. Un opportunità che ci invita a liberarci dalle ferite inconsce dell'Anima per riconnetterci allo Spirito, unica vera guida, e per riconoscere nella sua Essenza tutto quello di cui abbiamo realmente bisogno e che è sempre stato lì, a portata di mano, nascosto sotto una miriade di emozioni e pensieri.

Dopodiché come indica il Nodo Lunare Nord in Vergine in casa prima,  dobbiamo avere cura di noi stessi e del nostro Splendore, senza inquinarlo con emozioni e pensieri negativi, affidandoci all'intuito come indica Mercurio in Pesci, suo governatore.

E se nel turbine emotivo doveste perdere la speranza, o doveste pensare che è troppo duro e difficile,  che il mondo è crudele o che vi sono troppe ingiustizie, innanzitutto sappiate che è la mente a parlare cercando di riassumere il controllo, sta solo cercando di distrarvi, e dunque...

osserva il cielo come si presenta durante un eclissi anulare! Osserva l'anello della Fede!



Abbi Fiducia! comunque vadano le cose! e lasciati fluire dalla vita e dallo Spirito!
Abbi il coraggio di compiere quel salto nel vuoto!

Puoi anche esprimere e liberare le tue emozioni attraverso l'arte, la danza, la musica o aiutarti attraverso la contemplazione del creato o la meditazione, soprattutto quando le emozioni sembrano ingestibili.

e ricorda...

La nostra mente non può sapere cosa è meglio per noi (dunque meglio non chiederglielo), ma lo Spirito sì! e se riusciamo a connetterci, il Sé ci indicherà la strada giorno dopo giorno, dobbiamo solo aver fiducia.

sta sempre e solo a noi, non alle stelle!

L'invito evolutivo dei pesci

3 commenti:

  1. Grazie per queste sagge parole, buona eclissi e Luna nera.

    RispondiElimina
  2. Grazie per queste sagge parole, buona eclissi e Luna nera.

    RispondiElimina