martedì 25 aprile 2017

LUNA NUOVA IN TORO: Qui ed Ora, e troverai il tuo Spirito



Nel presente ritroverai te stesso!

e la Luna Nuova del 26 Aprile alle ore 2:16 pm ti indicherà come


Quando il Sole entra in Toro nell'emisfero boreale siamo in piena primavera!

La Natura ci fa dono della sua bellezza, dei suoi profumi e del calore del sole.

Sentiamo il bisogno di sdraiarci su un prato o di uscire all'aria aperta dopo tanto tempo passato in casa o sotto il cappotto, e ritroviamo la pace e la gioia di sentirci vivi.

L'energia del Toro rappresenta proprio il desiderio di pace ed armonia interiore. 

Se osservate l'animale che rappresenta questo segno zodiacale lo vedete tranquillo, nel suo bel prato a ruminare l'erba. A lui non interessa altro che vivere in pace! Dunque non ama essere provocato, perché poi, come ben sapete, se portato all'estremo può mostrarvi tutta la sua rabbia ed impazienza, pur essendo un segno ed un animale assai paziente e molto tranquillo!

Stabilità e sicurezza, le Anime nate sotto questo segno desiderano trovare radici interiori. 

E dunque questa Luna Nuova ospitata da questa energia pacifica ed assai connessa alla Natura vuole offrirci la possibilità di mettere radici e di ricostruire una sicurezza interiore tale da poterci offrire stabilità, fiducia e presenza per affrontare la vita con determinazione senza farci troppo trasportare dagli eventi perdendo la vitale centratura!

e chi meglio della Natura può insegnarci tutto questo?

Essere presenti nel qui ed ora, ci aiuta a far fronte alle difficoltà del momento, ci aiuta a dis-identificarci dal passato e dalla mente, dalla paura e dalle preoccupazioni e ci riporta nel presente distogliendo l'attenzione da un passato che non tornerà più e da un futuro che ancora non è arrivato e che non arriverà mai, perché il futuro è e rimarrà sempre futuro e dunque astratto.

Mi direte che la paura che sentite oggi, è il riflesso di quello che avete vissuto in passato, e sono pienamente d'accordo con voi! E' esattamente così. Ma se osservato il presente ora, in questo preciso istante, l'evento è ancora attivo? Se no, siete ancorati ad un ricordo che fa parte di un altra dimensione, quella del passato, Se invece si, allora state ricreando lo stesso evento magari ancora ed ancora proprio perché siete ancorati ad una vecchia convinzione, oppure perché semplicemente la vostra Anima deve fare quell'esperienza. Ma per entrambi i casi avete la possibilità di osservare quello che vi succede senza farvi trascinare dalle emozioni che arrivano dalla mente, da una mente che è convinta di essere separata dal Tutto. 

E' la nostra mente che ci distrae facendoci provare emozioni che fanno nascere in noi altri pensieri e preoccupazioni. 
Tutto questo richiede tanta energia e ci distoglie dal presente! Unico momento che veramente esiste! Facendoci sentire stanchi ed esausti. Dobbiamo ricaricare le pile.. 

Ed il cielo di questa Lunazione sembra proprio offrirci un aiuto per poterci avventurare in questa esperienza chiamata vita e nei giorni a venire senza farci trascinare dai pensieri e soprattutto dalle emozioni o dai fatti che stanno accadendo nel mondo. 

Venere, governatrice di questo segno, si trova infatti in casa ottava, dimora di Ade e dell'inconscio ancora congiunta a Kirone, entrambi si trovano ancora in quadratura a Saturno in moto retrogrado che vibra dalla casa quinta, dimora del Leone, della gioia, della creatività e dell'identità; suggerendo pertanto che se vogliamo riconquistare la gioia e la libertà dobbiamo liberarci da emozioni inconsce legate alle relazioni del passato e alla paura del futuro al fine di poter sentirci veramente liberi qui ed ora! Pertanto potreste sentirle di più, o meno. Dipende su cosa scegliete di focalizzarvi. 

Questo cielo non ci sta suggerendo di tuffarci nelle nostre emozioni, quanto più di rimanere radicati nel presente mentre loro si manifestano. 

Tenete sempre presente che ogni emozione non deve venir trattenuta né tantomeno rinnegata, o diventa più forte. 
Ma non fatevi travolgere, ogni emozione che la nostra mente ci mostra, non deve alimentare altre emozioni e pensieri, bensì deve essere vista ed accettata senza alcun giudizio
Le emozioni l'abbiamo visto tutti, sono molto potenti, sia nel bene che nel male.

Rimanere focalizzati nel presente e ben incarnati in questo corpo si rivela dunque assai fondamentale, anche perché uno Spirito non incarnato completamente non può adempiere alla sua missione!

Corpo Mente e Spirito vanno all'unisono o così dovrebbero collaborare. 
Ma per lo più è la nostra mente a condurre il gioco senza che noi ci rendiamo conto.

Quando ci sentiamo sopraffatti dalle emozioni e dai pensieri, non siamo radicati nel nostro corpo e non abbiamo accesso al nostro Spirito, pertanto la prima cosa che dobbiamo fare è radicarci, essere presenti, osservare tutto quello che ci circonda come realtà attuale, e non farci trasportare nel passato o nel futuro aumentando preoccupazioni, ansie e paure. 

Se pertanto vi perdete in pensieri ed emozioni.. 

Qui ed ora! 


Respiro - inspirate ed espirate - osservate il vostro corpo e tutto quello che vi circonda.

Sarà il segno del Leone ad ascendere ad Est al momento della lunazione incoronando il Sole signore di questo oroscopo, ponendo pertanto ancora più accento a questa energia legata al segno del Toro. 

Presenza, costanza, radicamento, materia! 

Mercurio ancora in moto retrogrado e congiunto ad Urano si trova distante 10 gradi dal Sole stimolando la mente in modo attivo ed elettrizzante essendo in Ariete, ma forse lo stimolo che sta ricevendo la mente collettiva è quello di attivare la presenza costante, invitandoci a riconquistare una pace mentale!

Uno stellium formato da Luna, Sole Mercurio e Urano in casa nona dunque.

I due luminari in un segno di terra che ama la calma, mentre due pianeti legati all'intelletto, Mercurio come mentale inferiore e Urano come mentale superiore vibrano nel segno dell'Ariete, il segno dei nuovi inizi.

Sembra duque che veniamo chiamati ad elevare la vibrazione della nostra mente, per ristabilire una Pace vera ed una connessione profonda che ci aiuti a riconnetterci con chi siamo veramente. 
Non i nostri pensieri e non le nostre emozioni!

E allora osserviamo il nostro respiro, osserviamo tutto quello che ci circonda, sdraiamoci su un prato o su una spiaggia, facciamoci baciare dai raggi del Sole, godiamo del cibo all'aperto ed in compagnia della famiglia. 

Siamo grati per tutto quello che abbiamo ora, in questo preciso momento!
Ascoltiamo il suono del vento, della pioggia e del mare, come pure i canto degli uccelli, dei grilli e del battito di ali degli insetti che ci volano vicino.
Facciamoci abbracciare dalla Natura che costantemente attira la nostra attenzione per distrarci dai mille pensieri che assalgono la nostra mente e dalle emozioni che ci portano lontano, troppo lontano da chi siamo veramente!

Riconnettiamoci alla vita! Riconnettiamoci con il nostro copro! Riconnettiamoci con il respiro!

E' solo nel presente che possiamo rincontrare il nostro Spirito!


Lui non risiede né nella mente né tanto meno nelle nostre emozioni, ma silenziosamente si manifesta nel qui ed ora! Una volta connessi riceverete le indicazioni che cercate sempre dalla vostra mente.

Abbandonate dunque ogni paura ed ogni emozione destabilizzante, lasciatevi distrarre dalla Natura, tornate nel presente

Non continuate a pensare al passato o a temere il futuro, siate grati per quello che avete ora, e semmai questo "ora" non è un momento piacevole, accogliete anche sentimenti di tristezza, ma non permettete alla mente di trasformarli in dolore e di trascinarvi nella disperazione.
Anche la tristezza ed il dolore possono essere grandi insegnanti. 
Avviano un processo di guarigione importante se non ci facciamo travolgere dalle emozioni.

Dobbiamo sempre ricordare che siamo di passaggio! 
Tutto quello che abbiamo l'abbiamo solo in prestito!
La vera sicurezza e la vera gioia non arriva dall'altro o da qualcosa, ma solo dalla profonda connessione con il nostro Spirito e la Sorgente!

Non perdiamo mai i nostri cari, perché sono e rimarranno sempre parte di noi!
Ma siamo troppo abituati a vedere e "possedere" la materia senza sentire lo Spirito, e questo ci impedisce di sentire la loro presenza, la presenza della loro Anima!

Ascoltate in silenzio, dunque.
Respirate. 
Focalizzatevi su ogni singolo respiro... 

Qui.. ed ora

Qui .... ed... ora


Il Toro non ha bisogno di troppe parole, è un segno assai silenzioso che non ama lo stress né la fretta. Non ama pensare ma solo sentire

In questa Lunazione, piantate dunque il seme della pace, radicatevi nel presente, perché la prossima Luna Piena in Scorpione magari avrà qualcosa da mostrarci a livello emotivo ed inconscio, ma questo lo vedremo in un secondo momento. Ora siamo qui!

Non potete immaginare la forza che il presente  vi può dare!

e se lo sapete! approfittatene!

E allora non troppe parole per questa lunazione che vuole solo invitarci a sentire con tutti i nostri sensi per mettere radici al fine di intraprendere un nuovo ed entusiasmante viaggio alla ricerca del nostro Spirito!

Nessun commento:

Posta un commento