martedì 16 maggio 2017

GGG: il Grande Gigante Gassoso: GIOVE

Si parla spesso di Saturno, Urano e Plutone, ma anche di Nettuno.. se ne parla fin troppo spesso perché sono i pianeti più temuti, se poi entra in gioco pure Marte ... le antenne si rizzano e cominciamo a tremare.
Venerate invece me, chiamandomi il grande pianeta benefico dal nome Giove, mi attendete con ansia perché pare io sia il pianeta della fortuna e del successo... e si, mi attendete così tanto e con estrema euforia che poi quando mi presento sul vostro cammino ci rimanete male se non elargisco i doni che credete vi spettano.
Bhe' io non sono il benefattore che voi credete, oddio.. lo sono si, ma non come credete voi. 
Non sono io a portare la buona fortuna, come non è Saturno a portare quella cattiva.
Chi allora?
Esattamente! voi e sempre e solo noi!
I pianeti sono neutri e siete sempre voi a dargli un significato.
chi non li conosce bene si affida alla scritture, chi li studia e li conosce predice le loro mosse, ma chi li rispetta attende l'impatto prima di pronunciarsi.
Io sono il pianeta più grande del sistema solare, ecco perché ...espando!
Ora che sono in moto retrogrado sono ancora più luminoso ed in queste notti vi sto offrendo davvero un bellissimo spettacolo, mi avete visto? Ancora no?? non mi avete ammirato però mi attendente con ansia??
Alzate gli occhi al cielo! ne vale la pena. Sono stato più volte affiancato dalla Luna in questo moto retrogrado, e la congiunzione in Bilancia a braccetto con lei non poteva che essere splendida!
Al momento sto transitando nel segno dell'armonia, invitando l'umanità a stabilire un equilibrio, a confrontarsi l'un l'altro, a non giudicare ma piuttosto a valutare. (leggi anche l'articolo su Giove in Bilancia)
Il giudizio subentra quando l'energia della bilancia e la mia esuberanza le usate in altro modo, convincendovi di aver ragione e soprattutto di avere il diritto di giudicare.
Ma nessuno ha il diritto di giudicare nessuno, lo dico io che sono il Dio del Cielo, e non sono affatto Dio! e lui è il primo a non giudicare!
Ognuno vive esperienze uniche e diverse e qualsiasi scelta che ha fatto l'ha fatta in base alle sue esperienze, il suo vissuto, le sue emozioni, e la sua vita insomma... dunque giudicare non serve proprio a nulla se non a portare attenzione altrove, ...fuori... dunque sempre più lontano da voi stessi.
In questo periodo preferisco pertanto presentarmi come messaggero che è venuto a dirvi che avete il diritto di stabilire e di vivere la pace, che i tempi sono maturi, ma che (soprattutto ora che sono in moto retrogrado) non può esistere pace fuori se non esiste dentro ognuno di noi.
Sono stato molto in opposizione ad Urano, il grande ribelle, che nel segno dell'Ariete si fa ancora più focoso.
Ogni energia di opposizione porta ancora più tensione, ma lo scopo di ogni aspetto planetario è quello di integrare l'energia dell'altro pianeta, al fine di poterne creare una totalmente nuova e senz'altro potente.
Pertanto questa opposizione era e sarà nuovamente un invito ad una ribellione interiore al fine di ristabilire una vera pace che possa poi espandersi anche fuori, al di là della vostra mente.
Ma permettetemi di presentarmi più da vicino.
Ecco. Prendete.
Mettetevi questi occhiali da sole, perché io sono davvero abbagliante...
e si, io luccico e sembro promettere mare e monti per come sono stato descritto, e poi pero'... ahimè... spesso tutto si rivela come un sogno realizzato che però non ha portato nessuna soddisfazione o passione vera alla vostra Anima.
"Giove è immenso", si sono io! pertanto vi invito ad essere immensi!
Vi offrirò occasioni magari professionali o relazionali, ve le offrirò su un piatto d'oro più che d'argento ed in alcune occasioni con quel mio modo di fare ottimista, incoraggiante ed esuberante vi dirò: "ecco qui quello che aspettavi. successo, fama e fortuna!"
e quelle parole saranno come un abbaglio per la vostra Mente assetata di potere e successo.
Il punto è che vi sto mettendo alla prova.. e non ve ne rendete conto, in altre parole vi sto sussurrando, dietro le mie vesti così tanto appariscenti...
"E' tutto qui quello che sai fare? E' veramente questo che vuoi? Ne sei sicuro? Vorresti una carriera che ti dia successo e fama oppure desideri sentirti fortunato dentro? fortunato di essere VIVO? ma vivo nell'anima intendo..."
Questo è il mio compito...
Saturno toglie, io aggiungo
ma entrambi vogliamo da te il massimo.
Solo che Saturno viene spesso considerato il cattivo, mentre io il buono.
Noi non siamo né buoni né cattivi, sono gli altri che ci descrivono così. Tutti focalizzati e pietrificati dall'arrivo e presenza di Saturno....
Bhe' anche a me dovreste prestare attenzione, perché io sono colui che abbaglia e che vi mette alla prova in altro modo.
Pertanto quando passo in un punto sensibile del tuo tema natale, non aspettarti gloria e successo! 
Non darlo affatto per scontato!
So esattamente qual'è il desiderio della tua Anima, e se necessario ti mostrerò senza alcun ritegno in modo chiaro e luminoso cosa devi ancora risolvere prima di poter proseguire lungo il cammino.
Dunque, come prima cosa sappi che io, il grande gigante gassoso, espanderò qualsiasi cosa troverò sul mio cammino, perché il mio scopo è quello di mostrarti quello che tu forse non vuoi ancora vedere.
Pertanto se trovo tristezza, espanderò tristezza, se trovo dolore... te lo farò vedere... se trovo ottimismo.... gioia, se trovo speranza... espanderò fiducia. Espanderò esattamente quello che è giusto che tu veda.
Poi dipende da te cosa verrà mostrato, dipende da quello che tu ancora coltivi dentro di te, a cosa credi, cosa pensi, cosa sogni e cosa hai realizzato. Io c'entro ben poco con il risultato del mio passaggio! 
Il mio scopo è di mostrarti qualcosa.
Ma non ti dirò in che modo lo farò, preferisco essere un po' imprevedibile e libero di mostrarmi come desidero, senza troppe regole rigide, quelle spettano a Saturno.
Ma non giudicarci! Noi non siamo né buoni né cattivi, sono gli altri che ci descrivono così, poi ovvio non ci si può sorprendere se confermate le vostre aspettative.
...ricorda solo questo...
Io sono il Dio del Cielo, e pertanto da te pretendo il massimo!
il punto è ...
E tu?

Nessun commento:

Posta un commento