mercoledì 11 luglio 2018

LUNA NUOVA IN CANCRO con Eclissi Parziale di Sole: Sei già L'amore che stai cercando.


Se non riconosci di essere Amore 
come può puoi vedere l'amore che ti circonda?

Per aprire il Cuore devi prima smascherare l'ego che ti impedisce di aprilo

Prima di analizzare questa Eclissi Parziale di Sole nel segno del Cancro facciamo prima un passo indietro... 

Alle 19:58 del 11 Luglio la Luna è entrata in Cancro per prepararsi ad un'intensa fusione con il Sole subito stimolando possibile vecchie ferite legate al passato dato che all'entrata nel segno ha formato una quadratura con Kirone ed un opposizione con Saturno, ma nel contempo anche un bellissimo sestile con Venere ed Urano (vi invito pertanto a leggere l'articolo su Venere in Vergine perché tutti gli eventi sono sempre connessi tra di loro e ci stanno preparando a qualcosa...)

L'entrata della Luna in Cancro ci invita ad accogliere l'eclissi parziale di Sole che si verificherà domani alle 4:47am. Iniziate dunque ad osservare come reagite ogni volta che l'ego si sente ferito da qualcuno per qualsiasi cosa, osservate se fate subito una connessione con il passato e quale è il passo successivo. Giudizio? Chiusura? Ritiro? Giustificazione? Autocommiserazione? Senso di colpa? Contrattacco? Osservate questi ed altri meccanismi se il vostro desiderio è quello di uscire dalla zona comfort altrimenti rischiate di rimanerci per sempre e continuerete ad utilizzare queste strategie per rimanere lì dove siete. 

Cos'altro fare dunque? appunto innanzitutto osservare le vostre immediate reazioni e poi osservare i pensieri e le parole che cominciano poco alla volta a riempirvi la testa, quelle sono le parole dell'ego che vuole convincervi che l'altro ferisce, che è meglio stare da soli, che non valete, che non meritate, che sono tutti cattivi e che dovete pertanto tornare subito nella vostra tana come un granchietto spaventato con l'ultima convinzione finale che vi chiude per sempre: "meglio soli che mal accompagnati". Eppure siamo stati soli anche quando eravamo in compagnia, ma questa ultima convinzione di "meglio soli" rischia di separarci definitivamente dal mondo e dall'amore che tanto cerchiamo.. fuori! 

Pertanto se il ritiro è una delle tue strategie, bene! ma non ritirarti per pensare e seguire le parole sopra citate, ritirati per osservare le tue convinzioni, i tuoi meccanismi e le tue dinamiche perché il cosmo poco alla volta ti sta riportando a casa, ma per poterci riuscire tu dovrai lasciare la tana nella quale ti nascondi senza rendertene conto. 

Analizziamo ora insieme questa tenera Luna Nuova in Cancro

Sarà un interessante novilunio questo che avverrà il 13 Luglio alle 4:47 am nel segno del Cancro, interessante per tre motivi.

Il primo perché offrirà uno spettacolo di eclissi di Sole parziale, offrendo nel contempo vibrazioni intense di morte e rinascita, il secondo perché sarà il segno del Cancro ad ascendere ad Est nell'esatto momento della congiunzione tra Sole e Luna incoronando la Luna Signora di questo evento, ed il terzo perché questa Luna, grande protagonista, non solo sarà congiunta al Sole ma anche in perfetta opposizione con Plutone! Con solo 41' di scarto (meno di 1°)

Pertanto questo novilunio sarà sicuramente intenso! Sempre quando c'é Plutone coinvolto!
e sempre anche quando ci sono delle eclissi.
Ci viene offerta una grande opportunità che potremmo percepire da una parte come morte, ma che in realtà è solo una rinascita. Infatti stiamo parlando di un altro frammento di morte dell'ego. Un'altro ruolo deve venir smascherato per conquistare l'apertura del cuore.

Sia Plutone che le eclissi (che siano solari o lunari), offrono sempre una grande possibilità per una trasformazione radicale e profonda. Se noi siamo pronti e disposti ad accoglierla dipenderà senz'altro da noi e non dai pianeti, cerchiamo dunque di comprendere quale potrebbe essere uno dei tanti inviti che già avrete letto sui vari social ed in rete.

Questo novilunio tanto sensibile perché stimolato dalle energie cancerine aprirà la porta ad una serie di eclissi, 3 per l'esattezza. La prima questa Parziale Solare in Cancro il 13 Luglio, la seconda sarà un'Eclissi Totale Lunare in Aquario ed avverrà il 27 Luglio (con la Luna Piena) e la terza per concludere il ciclo offrirà un Eclissi Parziale Solare in Leone l'11 Agosto.

Si aprirà pertanto un corridoio che vedrà coinvolti 3 segni importanti.

Il Cancro, segno dell'amore e dell'apertura di cuore.
L'Aquario, il riconoscimento della propria unicità.
Il Leone, segno della regalità, della libera espressione ed anche dell'apertura di cuore.

In sintesi? Se non riconosci di essere Amore, come puoi riconoscere la tua unicità come Spirito nella forma ed offrirla al mondo con generosità esprimendo la tua creatività qualunque essa sia?

Ma parliamo un attimo dell'effetto delle Eclissi a livello astrologico.

Nell'antichità le eclissi solari soprattutto venivano sempre considerate presagi di sventura, morte di Re o politici, carestia, inondazioni, disastri naturali.. insomma.. di morte. Il Sole che da la vita a questo pianeta sparisce completamente (se l'eclissi è totale) pertanto non oso immaginare cosa potrebbero aver pensato a quei tempi quando tutto d'un tratto assistevano a questo evento assai raro ed altrettanto affascinante (forse meno un tempo). La morte o la sciagura sembrava essere il primo dei pensieri non appena il calore e la luce solare sparivano nel nulla. E' vero, in alcuni casi sono morte figure importanti, ma sicuramente perché qualcosa di nuovo stava per nascere, pertanto più che di morte si parla di possibilità per una nuova ed importante rinascita e trasformazione, soprattutto ora con Plutone coinvolto. 

Ricordo tra l'altro che tutti gli eventi ed eclissi che si verificano nell'arco di quasi tre anni a partire dal 21 Agosto 2017, fanno parte dell'eclissi totale di Sole in Leone, vi invito a leggere l'articolo qualora vi fosse sfuggito. 

Cerchiamo di distinguere un attimo le eclissi solari da quelle lunari.

Le due eclissi (di Sole e Luna) offrono opportunità apparentemente diverse, ma in realtà sono molto simili. 
L'eclissi di Luna ci da l'opportunità di osservare (Luna Piena) le dinamiche inconsce legate al mondo emotivo che ci impediscono di iniziare (con la Luna Nuova) a vivere la vita che desideriamo, pertanto preannunciano sempre l'imminente fine di un ciclo, o cosa dovremmo osservare per porre fine ad un circolo vizioso. 

Mentre l'eclissi di Sole pone più l'accento su un nuovo inizio (Luna Nuova) già a portata di mano, al quale seguiranno eventuali ostacoli al suo raggiungimento (mostrati con la Luna Piena). Ostacoli che si presentano però come soluzione, ammesso che noi non ci lasciamo risucchiare dagli eventi facendoci guidare da impulsi emotivi ed abitudinari. 

Pertanto questa eclissi parziale di Sole ci invita ad aprire il Cuore e a riconoscere di Essere amore, mentre la prossima imminente eclissi Lunare parziale,  ci mostrerà come mai ancora non ci riusciamo. 

Luna e Cancro sono molto legati al passato se viviamo nel mondo dell'ego e della mente, pertanto con la Luna in Aquario che andrà a congiungersi al Nodo Lunare Sud diventando piena, ci saranno alcune cose del passato che dovremo osservare. 
Ma questo passaggio riguarda per lo più il prossimo Plenilunio.

Ora veniamo piuttosto invitati a riconoscere di essere amore! ma più che altro ci viene mostrato quanto dolore percepiamo se non riusciamo a riconoscerlo! 

L'energia planetaria vuole prima farci percepire quel forte ed intenso desiderio di Amore Universale e poi vorrà mostrarci possibili dinamiche emotive che ci impediscono di percepirle e andare oltre impedendoci di lasciare la nostra tanto preziosa e sicura zona comfort, che potrà solo apparire più sicura quando in realtà ci fa sentire sempre sempre sotto minaccia ed isolati dal mondo intero, tenendoci nascosti nella nostra tana.

Questo novilunio, oltre al desiderio di Amore vero ed eterno, ci vuole mostrare la nostra vulnerabilità, ed il nostro grande desiderio di Amore che sembra non arrivare mai. 
Forse ci vuole mostrare quale tipo di amore stiamo inseguendo e con quanta forza e determinazione lo stiamo facendo. Forse ci vuole insegnare cosa sia il vero amore, e forse ancora ci vuole mostrare se siamo ancora convinti che dobbiamo imparare ad amarci prima di poter ricevere amore. 

Insomma questa prima eclissi vuole mostrarci alcune cose che saranno più evidenti con la prossima di Luna Piena. 
E per osservarle dovremo un attimo oscurare parzialmente il nostro ego, nel senso che dovremmo cercare di non farci abbagliare dalla sua luce e dalle sue menzogne, iniziando ad osservare una maschera che indossiamo senza vederla. 

Ma cosa significa tutto questo? 

Significa osservare le nostre reazioni, i nostri pensieri, le nostre preoccupazioni e le assillanti parole che occupano la nostra testa in relazione all'amore e all'apertura del cuore.
Significa osservare se ci sentiamo visti ed amati, osservare cosa pensiamo che sia l'amore e se pensiamo di meritarlo o meno. Ma soprattutto ci invia ad osservare le nostre convinzioni in relazione all'amore. 

Pertanto per osservare tutto questo dovremo un attimo entrare nella nostra tana ed iniziare ad osservare la nostra zona comfort non come amica, ma come figura e maschera che ci impedisce di vedere il mondo per come è realmente, ma per farlo dovremo affrontare e vedere tutto quello che non vogliamo mai vedere, una nostra particolare caratteristica e meccanismo per esempio. 

Questo discorso vale ovviamente per chi entrerà maggiormente in contatto con questa eclissi parziale che si formerà a 20° del segno del Cancro, ma sarebbe riduttivo dire che coinvolgerà solo i nati sotto il segno del Cancro, Capricorno, Ariete e Bilancia in modo più dinamico (attorno a quei gradi), come pure in modo più armonico Scorpione, Pesci e Vergine in quanto forse voi non lo sapete, ma pur essendo nati sotto il segno del Gemelli, potreste avere la Luna in Cancro, pertanto mi limito a descrivere questo novilunio a livello più superficiale e generico. Per analisi più approfondite contattatemi in privato.

Torniamo al nostro Novilunio in Cancro con Eclissi Parziale di Sole.

Come preannunciato incornerà la Luna come Signora di questo oroscopo che insieme al Sole occuperà la prima casa. La casa della personalità, la casa dei nuovi inizi, la casa dell'Ariete e di quello che siamo (o che crediamo di essere) e che mostriamo. 

Essendo il Cancro a vibrare in questa Casa mi viene da pensare che il cosmo voglia suggerirci che siamo Amore ma nel contempo con la vibrazione dell'eclissi ci vuole mostrare quanto ancora non siamo in grado di riconoscerlo e quanto ancora fuggiamo dall'altro per nascondere la nostra vulnerabilità. 
In opposizione al novilunio ed in casa settima infatti vibra Plutone non tanto lontano dalla Luna Nera e dal Nodo Lunare Sud, che sembra stimolare la collettività umana a rimanere sempre sulla difensiva per continuare a proteggere la propria zona comfort. "E' l'altro che mi respinge, ed io reagisco"
sei davvero sicuro? Oscura parzialmente l'ego ed osserva. Sei sicuro che è veramente come tu credi?

Devi essere attento e sfruttare l'energia di Saturno in Capricorno, perché vi sono molte energie in contrapposizione che possono creare molto contrasto. 

Perché?

Perché non puoi riconoscere di essere Amore se non ti permetti di riconoscere quanto ancora stai respingendo quello che più desideri. L'invito potrebbe pertanto essere quello di osservare la tua vulnerabilità riconquistando il coraggio di condividerla con l'altro, perché non puoi riconoscere di essere Amore se continui a nasconderti nella tua zona comfort. L'amore non è dentro il tuo nascondiglio, è fuori! E' nella vita di tutti i giorni, è nelle relazioni ma ancora di più è oltre il limiti della tua zona comfort.

Devi osservare attentamente chi sei o credi di essere in relazione a come ti relazioni con l'altro. 
Devi iniziare ad osservare le giustificazioni della tua mente che ti convincono sempre della stessa cosa senza che tu te ne renda conto. 
Devi iniziare ad osservare le tue maschere, distogliendo un attimo l'attenzione dall'altro.

Non puoi notare e prendere coscienza di quanto tu sia ancora nascosto se non entri in relazione con l'altro che ti mostra perfettamente le tue dinamiche. Non puoi prendere coscienza di quanto sia tu in realtà ad allontanare l'amore che cerchi.
Devi davvero avere il coraggio di osservarla questa dinamica. 
Il Sole (ego) sparisce parzialmente, per darti la possibilità di vederla con distacco. 

Il problema è che abbiamo talmente paura di vederla che la proiettiamo sempre sull'altro ritenendo l'altro sempre responsabile della nostra vita e delle nostre mancanze.

In questo modo, senza rendercene conto, non solo alimentiamo il giudizio che a sua volta continua a mantenere in vita la separazione, ma abbiamo un ottima scusa per rimanere nella nostra tana.

Bhe' aspettatevi una scossa ed una spinta ad osservare la prigione nella quale siete rinchiusi da fin troppo tempo! E preparatevi pertanto ad aprire un po' quel cuore, ma non quello in cerca di amore e riconoscimento, quello è l'amore dell'ego che da per ricevere. Parlo piuttosto di quel Cuore nel quale vivete da sempre e per sempre, parlo dell'apertura dell'anima pronta ad osservare ed accettare il mondo così come è senza più lottare per tenere lontano l'amore che al momento stesso insegue senza tregua. 

Come scritto in un precedente post, Venere appena entrata in Vergine viene perfettamente sostenuta da Urano in Toro e Saturno in Capricorno pertanto veniamo invitati ad osservare le nostre dinamiche relazionali e veniamo soprattutto invitati ad osservarle con serietà ed impegno se vogliamo davvero andare oltre. 

Pertanto il mio consiglio per questo novilunio in Cancro con tanto di eclissi Solare parziale è quello di osservare le proprie relazioni, da molto più vicino. Dobbiamo assolutamente osservare le nostre reazioni ogni volta che ci sentiamo in qualche modo respinti. Dobbiamo osservare la parte di noi che ci vuole convincere che l'amore ferisce, che l'altro ferisce, o che Dio non ci vede e non ci sostiene, dobbiamo osservare tutte quelle dinamiche che ci impediscono di riconoscere che siamo già l'amore che stiamo cercando. 

Dobbiamo rimanere vigili ed essere attenti e cominciare ad osservare ogni volta che scatta il classico meccanismo spesso infantile. 

Solo per fare qualche esempio: 

Non mi dai quello che voglio? allora io farò altrettanto! 
Non riconosci tutto quello che ti ho dato fino ad ora? non riconosci il mio valore? Allora non cucinerò più per te, vatti a cercare qualcun altra! 
Non mi vedi? allora non ti vedo neppure io. 
Mi hai tradito e mi ferisci? Farò in modo che anche gli altri lo vedano, così riceverò per lo meno il loro appoggio, la loro comprensione e la loro carezza... per lo meno rischio di venir visto da qualcuno!
Non mi ascolti? allora non ti ascolto neppure io!

Morale della favola? Continuiamo ad offrire a noi stessi giustificazioni che ci confermano che aprire il cuore fa male! che l'amore non esiste, che l'altro ferisce e che il mondo è pericoloso! 

Risultato? Manifestiamo il lato ombra del segno del Cancro: ricatto emotivo, vittimismo, permalosità, do, do e continuo a dare fino a quando qualcuno mi vedrà, e soprattutto cercherò di salvare il mondo in cerca di amore e riconoscimento! 

Penso di stare meglio ma ancora mi sento vuoto? 
Sento che manca qualcosa e quell'amore intenso di cui tutti parlano ancora non lo percepisco? 
Questo perché sto facendo per ottenere, e rimango intrappolato nell'aspettativa. 

L'Amore non ha aspettative!
L'Amore non da per ricevere!
Non salva l'altro per riconquistare valore e non mette nulla sulla bilancia.


Se vuoi sentire e conquistare veramente quell'Amore che tanto cerchi devi iniziare ad osservare quanto ancora stai lottando per allontanarlo senza rendertene conto!

Continui ancora ed ancora a lottare per ottenere un po' di riconoscimento e a dipendenza della tua personalità potresti sentirti più amato se sei un ribelle o un anima in esilio, o più amato se hai qualcuno da salvare o qualcosa d insegnare. Ancora una volta basi il tuo valore su quello che fai e non a quello che sei.

Prova un attimo a sfruttare la corrente benefica di Giove in Scorpione da poco tornato diretto per andare a scovare la vittima dentro di te per riportarla fuori e sfrutta l'energia di Nettuno in Pesci per espanderti ed abbattere tutte quelle barriere che ti sei auto-imposto per tenerti separato dall'altro.

Se sfrutti questa prima ondata delle tre eclissi, un ondata di profonda trasformazione in relazione al Cuore ed all'Amore che sei, con il prossimo Plenilunio in Aquario potrebbe venirti rivelata una tua unicità, impossibile da sentire e riconoscere se ancora rimani nascosto nella tua tanto apparentemente sicura zona comfort. 

Inizia pertanto a svelare i meccanismi infantili dell'ego che ti tengono ancorato a vecchie convinzioni e che ti impediscono di riconoscere che sei già l'Amore che stai cercando.

Luna Nuova in Cancro con tanto di eclissi solare parziale, quale dunque lo stimolo per questo nuovo inizio? Lo smascheramento dell'ego che ti impedisce di riconoscere che sei già l'amore che stai cercando pertanto un ottimo stimolo per l'apertura del Cuore Universale quello che riconosce e che sa di essere Amore da sempre e per sempre. 

Buon Novilunio con l'augurio che questo stimolo possa essere l'inizio di un ulteriore apertura di Cuore.


Claudia Sapienza

Se lo desideri puoi seguirmi sulla mia Pagina Facebook

VENERE IN VERGINE: Riconquista valore nelle relazioni

Venere in Vergine dal 10 Luglio al 7 Agosto




Venere è entrata nel segno della Vergine il 10 Luglio alle 4:32am formando ancora per brevissimo tempo una quadratura con la Luna.

Ma sarà breve questa quadratura perché la Luna è molto veloce nel suo transito, ad ogni modo nel suo passaggio da Leone a Vergine.. mentre forma una quadratura con la Luna che è legata alle emozioni ed al corpo emotivo e soprattutto alla condivisione delle nostre emozioni, questa Venere sembra sollecitarci ad osservare quanto valore diamo a noi stessi, prima mostrandoci quanto ancora aspettiamo che siano gli altri a darcelo. Secondariamente desidera stimolarci ad osservare quanto ci sentiamo inutili e non visti quando non riceviamo tale riconoscimento, diventando a nostra volta giudicanti verso coloro che sembrano non vederci o riconoscerci.

Ed ecco il passaggio dal segno del Leone a quello della Vergine.
Osserva attentamente questo possibile meccanismo.. ma senza giudizio! Valgo se l'altro mi da riconoscimento e se dunque non lo ottengo lo giudico per nascondere quella sensazione di vittima interiore che sembra non fare mai abbastanza per meritare un po' di amore?

Se si, sappi che questi sono atteggiamenti dell'ego e non della verità che sei, pertanto il mio suggerimento è di osservare quanto valorizzi le tue emozioni, quanto valorizzi chi sta al tuo fianco o quanto piuttosto aspetti che siano gli altri a fare quello che anche tu forse non fai.

Con Venere si parla sempre di scelte, relazioni e valori, pertanto osservate che tipo di relazioni scegliete e se queste corrispondono ai vostri valori personali, quelli veri, o se piuttosto compiacciono l'altro in cerca di amore o se ancora confermano le vostre antiche convinzioni.

Non valgo? Attiro persone che mi schiacciano in modo da poter confermare ancora la mia convinzione.

Mi tradisce? che tipo di uomo ho attirato a me? forse qualcuno che può confermare la mia vecchia convinzione?

Non mi ama, non mi vede, non mi sente..? Quanto io vedo amo e sento me stesso e me stessa e soprattutto io riesco a vedere l'altro come tanto vorrei essere visto/a?

Perché a volte l'altro non si apre a noi, perché noi non ci apriamo a lui o lei, pertanto tutte e due manteniamo in vita le nostre vecchie convinzioni tipo "l'amore ferisce" diventando ottimi complici senza saperlo.

Osservate pertanto quanto valore (Vergine) date alle vostre relazioni, ai vostri valori, ed alle vostre scelte (Venere).

Osservate se le scelte che fate si basano su aspettative che inevitabilmente verranno dall'altro deluse.

Osservate quanto valore date a voi stessi, ma osservate anche quanto valore date all'altro.

Siete più focalizzati nel ricevere amore o nel dare amore solo per riceverlo in cambio?

O vedete l'altro per quello che è senza pretese e senza cercare di volerlo cambiare?

Siete incastrati in una relazione che non vi da nulla giusto per confermare che per voi l'amore non esiste o siete talmente focalizzati nel vedere quello che non ricevete da non riuscire a vedere quello che invece già avete?

Questa Venere all'entrata nel segno della Vergine richiede uno sforzo nelle nostre relazioni! Ma il lato ombra di questo segno è il vittimismo, ed il vittimismo è sempre legato al passato.

Non dimentichiamo però che questo è un segno meraviglioso che non si tira indietro alla prima difficoltà e che si impegna duramente per creare relazioni che hanno valore, relazioni nelle quali uno può essere utile all'atro in qualsiasi modo. Relazioni dove uno sostiene l'altro ma non svendendo la propria anima, piuttosto cominciando da sé stessa ponendosi qualche seria domanda ed iniziando a fare serie riflessioni!

Questa Venere in Vergine infatti sarà sostenuta da Urano in Toro e da Saturno in Capricorno all'entrata nel segno, pertanto per tornare all'essenzialità, dovrete liberarvi da vecchi condizionamenti che vi tenevano sicuri nella vostra zona comfort.

Come potete vedere il valore nell'altro se continuate a giudicarlo per quello che non vi da? e perché rimanete in una relazione che non vi da nulla solo per confermare le vostre convinzioni?

Ma prima di lasciarla andare questa possibile relazione, quanto voi vedete l'altro per quello che è? quanto riuscite ad amarlo e a farlo entrare nella vostra zona comfort per poi uscire insieme camminando mano nella mano?

Se siete convinti che l'amore ferisce di conseguenza come potete aprirvi all'amore? e di conseguenza ancora.. come potete sentire di essere amore e di avere già tutto l'amore che state cercando?

Insomma... Come può un uccello in gabbia sapere di avere le ali per volare se non la lascia la gabbia?


A breve l'articolo sulla prossima Luna Nuova con Eclissi Parziale di Sole
Se lo desideri seguimi sulla mia Pagina Facebook

venerdì 29 giugno 2018

MERCURIO IN LEONE: La mente creativa




Fino a poco fa avevamo l'opposizione di Venere in Leone a Marte in Aquario, entrambi congiunti ai Nodi Lunari, Marte al Nodo Lunare Sud e Venere al Nodo Lunare Nord.
Marte al passato e Venere verso la direzione che dovremmo prendere ora più che nel futuro, o rimarrà sempre futuro.

Ieri 28 Giugno Mercurio è entrato in Leone, pertanto avrà sicuramente qualcosa da dire, ma con Marte al Nodo Lunare Sud potrebbe stimolare in noi la frustrazione di non riuscire a dire quello che vogliamo che sia per paura o rabbia. Paura di non venir ascoltati, e rabbia nel non poterlo fare.

Mercurio rappresenta il mentale inferiore, pertanto la mente potrebbe utilizzare queste energie per manipolare la conversazione, dato che il Leone si sa, vuole essere visto.

Ma Il Leone non è solo così. E' anche molto creativo! Gioioso, ed ama esprimersi con gioia cercando di trasmettere lo stesso sentimento agli altri.

Pertanto non cadete nella trappola dell'ego che vuole farvi credere che sia l'altro ad impedirvi di esprimervi o creare o dire quello che pensate o come. Osservate quanto in realtà siete voi sessi ad attaccarvi senza saperlo, proiettando l'attacco fuori.

Nel mondo in cui entra in Leone infatti, Marte vibra dalla settima casa e Mercurio dalla prima, mentre Venere è già in seconda.

Chi può riconoscere il tuo diritto di esprimerti se non tu?
Chi può credere che quello che hai da dire ha un valore che non viene riconosciuto?
Deve venir riconosciuto per forza?

Non tutto quello che scrivo nel mio diario piace e viene condiviso, ma non lo scrivo affatto in cerca di condivisioni, likes e commenti, lo scrivo e basta. Pertanto anche tu, quando senti la spinta a dire qualcosa (e la sentirai con Marte opposto) dilla! ed osserva se in quel momento ti stai già sentendo attaccato o se stai cercando colui che ti attacca per confermare la tua convinzione, che quello che hai da dire non interessa a nessuno o che non viene capito, o che non viene condiviso, o che non è interessante.. e allora? Dove è il problema?

Il problema è la tua convinzione di tutto questo, ed è proprio questa convinzione che deruba il mondo e soprattutto te stesso di tutte quella parole creative (che siano silenziose o meno ) che hai da condividere.

Devi osservare e sentire la lancetta interiore del valore personale ogni volta che ti esprimi, ed osservare se si alza o si abbassa in base al riscontro che ricevi! Soprattutto quando il riscontro è positivo.

Questa trappola è ancora più difficile da individuare, ed è pure molto potente! Osserva anche il tono della tua voce mentre parli, è fermo e deciso oppure è alto?

Osserva, ma non smettere di esprimerti qualsiasi sia il tuo caso.

E dunque.. parla.. esprimiti... dì quello che vuoi dire, usa la mente creativa! ma non basare il tuo valore su questo e non cedere a nessuna provocazione, quelle della mante soprattutto, che ti dirà in base ai likes o riscontri che ricevi se sei accettato o meno.

E semmai dovessi osservare in te una reazione che definiresti negativa, accoglila! Perché ti sta mostrando cosa tu credi di te stesso e potrai iniziare ad osservare un'altra maschera dell'ego, quella di colui che parla in cerca di attenzioni, o non parla per lo stesso motivo, o che forse non si esprime per paura di venir rifiutato.

In questo modo la mente creativa del Leone viene sostituita da una mente paurosa che si nasconde dietro mille parole ad alto volume senza nulla concludere.

Se lo desideri seguimi sulla mia Pagina Facebook

martedì 26 giugno 2018

MARTE RETROGRADO: Deponi un attimo la spada.. ed ascolta..

Abbandona la lotta ed il controllo, 
solo così potrai conquistare la libertà che stai cercando da sempre


Conquista la libertà di essere quello che puoi essere ora, lasciando andare il Guerriero che senza sosta lotta per dimostrare la sua originalità ed unicità e che per farlo deve spesso lottare contro qualcosa o qualcuno e soprattutto contro il fantasma di un passato che non esiste piu. Marte entra in moto retrogrado il 26 Giugno e ci rimarrà fino al 27 Agosto, tornando per un attimo in Capricorno dal 13 Agosto fino all'11 Settembre, un Marte che dunque si manifesterà con due energie diverse e che con queste due energie si congiungerà al Nodo Lunare Sud, al passato, al karma, a quello che fu! Ma sarà in moto retrogrado appunto dal 26 Giugno al 27 Agosto, pertanto questo Marte che lotta sempre per conquistare qualcosa, dovrà rivolgere l'attenzione altrove. Dentro! per andare a vedere, scoprire e sentire verso chi o cosa sta ancora lottando! Se fino ad ora hai lottato per realizzare un progetto, questa lotta potrebbe rallentare per mostrarti altre cose che forse devi ancora realizzare ma che fino ad ora non hai considerato. Forse dovresti considerare se questi desideri sono realmente tuoi o se ti sono stati trasmessi da qualcun altro, forse devi riconsiderare se conviene continuare a lottare o meno! Quanta energia hai investito in un eventuale progetto ma soprattutto, quanto è stato utile? Ma ad un livello ancora più evolutivo questo Marte desidera risvegliare il Guerriero interiore. Quello Saggio (soprattutto quando transita in Capricorno) e quello rivoluzionario quando transita in Aquario), ma non quel rivoluzionario ribelle che deve sempre dimostrare qualcosa a qualcuno, ma quel rivoluzionario che decide.. finalmente.. di abbracciare la più grande rivoluzione dell'anima! Quella di lasciarlo andare questo passato! Quello di lasciar andare quella sensazione di esilio (Aquario) e di controllo (Capricorno) che ancora lo tengono schiavo di un ideale, di una guerra da dover combattere ad ogni costo! Pertanto questo Marte lo percepisco così: Come il guerriero che depone la spada e si ferma in silenzio per andare ad osservare con estrema serietà, sfruttando dunque la corrente del prossimo Plenilunio, se ancora sta lottando una guerra antica e se questa guerra l'ha mai portato da qualche parte! Inviterei il vostro guerriero ad osservare se lotta per mantenere un controllo sulla sua vita, sogni e desideri ad ogni costo dovendo decidere come deve essere e quando deve essere, e perché e chiedersi se è questa scelte a questa vita sia mai stata soddisfacente veramente, e per quanto tempo! E sfrutterei l'alta vibrazione di questo transito per ascoltarvi, per sentire, per abbandonare una attimo questa lotta che non fa altro che sfinirvi! E' tutta legata al Karma, al passato! Ed Urano in Toro che quadrerà per tutto questo tempo questo Marte vi stimolerà a lasciarlo andare questo passato e a lasciare andare ogni attaccamento! Perché.. non ce ne rendiamo conto, ma ci affezioniamo anche alle nostre ferite, a tal punto da diventare vittime inconsapevoli, per scelta! Lasciatelo andare questo passato! Lasciatelo andare questo controllo! Lasciatela andare questa estenuante e continua lotta! Non serve a niente! non ve ne siete ancora accorti? Ribaltate la medaglia ed accogliete la massima energia evolutiva di Marte in Aquario ed in Capricorno! In Aquario: un anima libera dal passato può essere libera anche se in prigione! In Capricorno: non vi è saggezza più grande della consapevolezza di non essere il nostro passato, ma solo questo momento! Ma tutto questo lo potrai percepire solo se comincerai ad osservarti scrupolosamente e con attenzione! Cominciando a smascherare il Guerriero che ancora sta cercando di dimostrare qualcosa: che è una vittima anche se lotta, o che c'é sempre un cattivo là fuori che va sconfitto! Il cattivo fuori.. non c'é. E' solo dentro e lo mantieni in vita continuando a lottare. E per quanto riguarda "lottare per conquistare i propri desideri".. mah.. osserva innanzitutto dove ti portano... e poi risponderai tu stesso.

Se lo desideri puoi seguirmi sulla mia Pagina Facebook

lunedì 25 giugno 2018

LUNA PIENA IN CAPRICORNO: La saggezza dell'anima va ben oltre il valore personale




Perché vali?
Su cosa basi il tuo valore?
Ti senti forte, indipendente e sicuro oppure indossi la maschera di colui che sa e se la cava da solo?

Lotti duramente per ottenere quello che vuoi senza ottenerlo 
o lotti fino a che non otterrai quello che vuoi?  
Cosa vuoi veramente?

Quanto ti impegni duramente ogni giorno in cerca di un po' di serenità?
Funziona?



Il 28 Giugno alle 6:50 la Luna diventa Piena nel Segno del Capricorno portando con sé l'energia di Saturno che richiama alla serietà, all'impegno e alla realtà in modo assai esigente! Un Saturno in Capricorno che ci invita a ritornare all'essenziale.

Impegno, costanza e perseveranza.
Non c'é spazio per giocare e non c'é spazio per le scuse quando Saturno entra in gioco!
Ma spesso prendiamo le sue regole alla lettera e ci impegniamo fin troppo per mantenere in vita la sofferenza diventando assai stacanovisti convinti di essere soli e forti perché siamo indipendenti.

Saturno in questo plenilunio entra parecchio in gioco, ma non vorrà affatto giocare! 
Sarà esigente e severo e verrà sostenuto da Urano in Toro che a sua volta vibrerà nella dimora di Saturno, in casa decima, pertanto se vuoi ascendere la vetta, dovrai lasciare andare qualche dinamica e strategia fin troppo legata al passato.

Questa Luna sarà la grande protagonista di questo Plenilunio non solo perché sarà Piena ma anche perché governerà l'intero tema natale, trovandosi il Cancro all'ascendente. Ed il segno del Cancro come abbiamo visto nel post a lui dedicato, è molto legato al passato ed è un segno assai vulnerabile.

Sembra proprio che venga chiamata in causa una vulnerabilità che continuiamo a controllare e a nascondere senza rendercene conto, e Saturno ci invita a prenderla sul serio!

O lo accogli con ringraziamento e fiducia o probabilmente diventerai più rigido ritenendo lui (e l'altro) responsabile di qualsiasi evento sul quale non riesci a mantenere controllo.

Questo Saturno entrerà in congiunzione con La Luna Piena in Capricorno, ed insieme formeranno una quadratura a Kirone in Ariete, pertanto verranno nuovamente chiamate in causa le ferite dell'Anima che hanno creato la nostra zona comfort impedendoci di sentirci vita ora, in questo momento!
Dovrai dunque impegnarti a smascherare quelle dinamiche che ti tengono lontano dalla verità che sei e dalla vita stessa, tenendoti ancorato sempre al passato.

Nel momento del Plenilunio questa congiunzione splenderà inoltre in casa sesta venendo influenzata dall'energia della Vergine (anche un segno esigente) pertanto l'invito qui esposto se accolto dovrà essere osservato quotidianamente ed accuratamente.

Il gioco si fa serio a tal punto da voler smascherare il gioco (serio) che ancora ti tiene imprigionato ed ancorato al passato ed a vecchie ferite e convinzioni! Ma solo una ricerca ed autoanalisi costante e dettagliata potrà permettere questi smascheramenti che non avverranno in modo immediato.


Cosa dunque veniamo stimolati ad osservare?
Come poter utilizzare al meglio queste energie planetarie?
Come poter ricontattare il Saggio dentro ognuno di noi?


Una Luna in Capricorno congiunta a Saturno in casa sesta come minimo stimola impegno e determinazione nella quotidianità.

I nati con questa caratteristica nel proprio tema natale si impegnano duramente nel lavoro e si presentano come persone assai efficienti.
Ma questo non significa che dovremo impegnarci duramente nel nostro lavoro, ma piuttosto che potremmo venir invitati ad osservare in cosa ci impegniamo duramente per dimostrare di avere valore. 

Pertanto le cose alle quali dovrai prestare maggiore attenzione potrebbero essere le seguenti:

Quanto ti impegni quotidianamente per riconoscere e dimostrare il tuo valore?
Quanto ritieni di valere e per quale motivo?
Quanto riesci ad esprimere la tua vulnerabilità senza temere di perdere per questo valore?
Quanto continui a paragonarti agli altri in cerca di un valore personale che fai fatica a conquistare?
O quanto l'hai conquistato proprio grazie al paragone?
Quale strategia e meccanismo dell'Ego deve venir smascherato?

Uno tosto se entra in gioco Saturno! 

Ci tengo sempre a precisare che ogni energia planetaria può manifestarsi in modi diversi, siamo in realtà noi a decidere come si manifesteranno a dipendenza della nostra reazione e ci vorrà sicuramente tempo per vedere i risultati di questo invito planetario, essendo questo plenilunio stimolato da Saturno, il Dio del tempo.

Con le vibrazioni di questo cielo suggerisco pertanto di iniziare ad osservare ogni possibile controllo emotivo soprattutto quando questo apparente controllo sembra vacillare, e soprattutto quando qualcuno non riconosce il nostro valore!
Consiglio di osservare se ritenete di valere e consiglio di chiedervi per quale motivo.
Consiglio anche di iniziare ad osservare con scrupolosa serietà e senza troppa compassione tutti i giochetti emotivi che continuamente ed inconsapevolmente innescate per continuare a dimostrare il vostro valore.
Ci sono momenti in cui la carezza serve a ben poco, se non a mantenere in vita il gioco ed il ruolo della vittima indifesa. Saturno infatti non da carezze, ma mostra uno sguardo serio ed impassibile fino a che non avremo compreso la sua lezione, e voi dovrete fare altrettanto con voi stessi.

Pertanto prestate particolare attenzione alle vostre reazioni ogni volta che qualcuno sembra toccare un tasto dolente che vi porta a lottare per ristabilire subito quel valore personale che siete convinti di aver appena perso! Magari innescando un meccanismo di difesa con conseguente giustificazione, o pubblicando forse qualcosa di bello in Facebook o andando ad aiutare qualcuno... insomma facendo qualcosa che riporti valore alla vostra persona.
Consiglio inoltre di rileggere l'articolo su Giove retrogrado in Scorpione, anche parte integrante di questo Plenilunio dato che formerà un aspetto a Marte (entrato in moto retrogrado il 26) e ai Nodi Lunari di cui parlerò in seguito.

Siate esigenti con voi stessi, ed osservate per cosa credete di valere e cosa fate per ottenere questo valore e riconoscimento. Osservate anche quanto vi impegnate a mantenere in vita tale credenza.

Osservate inoltre con attenzione come reagite quando ricevete supporto, riconoscimento o apprezzamento per quello che siete, ma soprattutto quando NON lo ricevete!
Vi rinchiudete? Vi isolate? Vi difendete? Attaccate e giudicate? Diventate stacanovisti? Vi rifugiate nel lavoro? Nascondete la vostra vulnerabilità? Vi difendente e passate al contrattacco con arroganza? Innescate un ricatto emotivo? Diventate rigidi? Vi sentite soli e fieri di portare la vostra croce? Vi sentite forti perché indipendenti?

Cosa vi da valore? e come reagite quando non lo ottenete?

Sta ad ognuno di noi osservare le nostre reazioni e renderci conto che tante delle scelte che facciamo nascono proprio da queste reazioni, spesso infantili, abitudinarie o arroganti, pertanto se aspiri alla liberazione dell'Anima, il gioco va interrotto e per farlo ci vuole costanza.

Ecco come potrebbe per me manifestarsi questa energia in Capricorno in casa sesta.

O ti impegni con costanza e quotidiamente, o lasci perdere! Saturno è esigente ma ti da il tempo necessario!

Essendo una Luna in Capricorno, comincia ad osservare anche questo:

Quanto ancora blocchi le tue emozioni?
Quanto ancora reputi responsabile l'altro di qualsiasi cosa?
Quanto ancora aspetti che sia l'altro a darti valore?
Quanto ancora continui a difenderti e a giustificarti se senti di non venir valorizzato?
Quanto ancora controlli emozioni, la tua vita e quella degli altri?
Quanto ancora cerchi di conquistare un potere personale e totale indipendenza?
Quanto ancora cerchi di dimostrare di aver ragione, di sapere e di non aver più bisogno di nessuno?
Quanto ancora credi di essere potente quanto Dio e che pertanto puoi creare la realtà che vuoi senza prendere in considerazione che, magari, potrebbe entrare in contrasto con il desiderio di qualcun altro?
Quanto ancora resisti e persisti lottando per avere una vita migliore, ogni.. singolo.. giorno?
Quanto pronunci le parole "che fatica! - sono stanco - non ce la faccio più" ?
Quanto lotti per dimostrare di aver ragione e di valere per questo?
Quanto credi di valere per quello che sai?
Quanto ancora tieni duro e quanto ancora lotti per cambiare le cose con tenacia e determinazione?

Tante sono le dinamiche che dobbiamo osservare con scrupolosa attenzione senza cedere a ricatti emotivi dell'Ego che ci portano sulla difensiva! 

Questo Plenilunio vuole stimolare il Saggio dentro ognuno di noi, quel Saggio che è in grado di osservare le sue stesse dinamiche e strategie al fine di smascherare l'Ego che le crea a nostra insaputa.
Il Primo meccanismo da smascherare sarà quello della difesa, che verrà sicuramente seguito da una giustificazione.
La difesa scatta ogni volta che prendiamo qualcosa sul personale e chi la prende sul personale se non l'Ego..?

Devi essere davvero "freddo" per accorgerti di queste dinamiche, freddo nel senso che ti devi distaccare per un attimo dalle emozioni che ti portano sempre sulla difensiva.

Non c'é spazio per la compassione quando devi smascherare il ladro che ti ruba la vita!
Cristo stesso rovesciò i tavoli dei mercanti senza scrupoli per purificare il tempio! Pertanto tu dovrai fare altrettanto! Ma dovrai prima smascherare il mercante che si vende per te stesso convincendoti che devi riconquistare valore e che dovrai poi mostrarlo e soprattutto difenderlo, costi quel che costi.
E solo un'energia riesce a farlo, quella di Saturno!

Devi essere imparziale, vigile, attento e tremendamente esigente con te stesso e quotidianamente iniziare a metterti in dubbio, o per lo meno a mettere in dubbio i tuoi stessi pensieri.
Devi iniziare ad osservare le tue abitudini per smettere di cedere ai meccanismi dell'Ego che vorrà convincerti che vali se... o non vali perché...

Pertanto, te lo ripeto ancora, dovrai diventare molto esigente e non ammettere più scuse, carezze, giochetti, giustificazioni e meccanismi di difesa: Tolleranza zero! Se vuoi incontrare la tua saggezza interiore ed iniziare a metterla al servizio del prossimo.

Allora, te lo chiedo di nuovo.

Perché pensi di valere o di non valere?
Su cosa basi il tuo valore?


Osserva con scrupolosa attenzione prima di rispondere, e prenditi del tempo! (Saturno)
Pertanto potresti porti queste domande nel giorno del Plenilunio e magari raccoglierti in silenzio per qualche minuto. Ti poni queste domande o quelle che arrivano a te, e poi le lasci andare. E per lasciarle andare intendo dire che non devi cercare o aspettare una risposta e soprattutto non subito! Non la devi proprio cercare. Devi solo limitarti a fare le domande e le lasci cadere dentro di te, nello spazio che sei, come fai cadere un sasso appena lanciato nel lago. E non aspetti neppure la risposta. Arriverà a tempo debito.

Osserva nel contempo e con assoluta serietà le tue stesse resistenze e la tua rigidità.

Una Luna in Capricorno infatti potrebbe anche manifestare questo potenziale, la resistenza ed il controllo, pertanto potrebbe impedirti di rispondere con assoluta serietà ed onestà contattando la tua tanto celata vulnerabilità. Osserva dunque se esiste anche questa possibilità.

Quest'ulteriore maschera che ci viene mostrata è assai spessa ed invisibile.

La maschera della resistenza, dell'indipendenza e della conoscenza è una maschera molto potente perché per anni e vite ci è sempre stato insegnato che bisogna essere forti per superare le difficoltà che ci si presentano. Che dobbiamo sapere per non passare per ignoranti!
"Dobbiamo impegnarci nella vita!, La vita è dura! I soldi non crescono sugli alberi, prima il dovere e poi il piacere, studia!"

La Chiesa addirittura per vite intere ci ha convinto che dobbiamo portare la nostra croce e la nostra sofferenza con onore, ma non ci ha affatto detto come farlo e perché, non ci ha mai dato risposte che avessero davvero senso! Credo che in effetti neppure lo sapesse uccidendo invece i saggi che trasmettevano cotanta saggezza come Giordano Bruno.

Visto le storie che sono state tramandate tanti di noi hanno completamente mal interpretato tale messaggio diventando masochisti e martiri senza saperlo, seguendo forse l'abitudine dei nostri antenati che non avevano neppure il tempo di piangere e che di certo non avevano speranze sogni e desideri come noi abbiamo oggi.

L'altra maschera da osservare è quella del forte ed indipendente che si dissocia dalla propria famiglia di origine e dalla cultura nella quale è nato diventando un ribelle pronto a rivoluzionare la propria vita secondo i suoi desideri, riscoprendo valore in questo atteggiamento apparentemente coraggioso.
Oppure la maschera del Saggio, di colui che grazie al suo percorso personale e spirituale SA ed ha appreso una marea di cose che ora desidera trasmettere con onore in cerca di valore senza rendersene conto!

Solo un anima forte e pronta a risvegliarsi dall'illusione potrà rendersi conto di queste potenti maschere, le altre probabilmente continuerà a difenderle ignorando tale meccanismo.
Non è infatti facile scoprire e riconoscere di non essere nessuno di speciale dopo che per anni abbiamo lottato per farci riconoscere, impegnandoci pure seriamente alla ricerca del nostro valore personale.

Non sarà questo plenilunio a scatenarla, ma sai quale è la scossa più potente che riesce a risvegliare le anime addormentate che non mollano mai?

So che forse non ti aspetteresti mai questa risposta, ma è la sofferenza!

Quella sofferenza che ti fa sentire solo ed isolato (anche energia capricornina)
Ad un certo punto soffri a tal punto da non poterne più, e solo in quel momento mollerai completamente la presa ed ogni resistenza. E solo in quel momento potrai sentire l'abbraccio di Dio ed aprirti alla tua stessa vulnerabilità.

Ma più che la sofferenza nella quale ci crogioliamo (che è il dramma della mente) o quella freddezza che ci illude di essere forti è l'accettazione della sofferenza, perché questa accettazione implica automaticamente la resa, indispensabile per smascherare l'Ego. Un passo necessario per riscoprire il nostro vero valore.

Come e quando accadrà? Nessuno può saperlo e di certo non è qualcosa che puoi decidere tu, perché la decisione arriva sempre dalla mente che mai ti stimolerebbe ad arrenderti.
Ma osserva su cosa basi il tuo valore!

Ecco perché dovrai essere molto ma molto esigente se vuoi sfruttare al massimo le energie planetarie del momento!

Marte si trova ancora in congiunzione al Nodo Lunare Sud, pertanto è in connessione al Guerriero con il quale ci identifichiamo in relazione al nostro passato.
Ti senti vivo e meritevole di essere così com sei o stai ancora lottando per difendere la zona comfort impedendo agli altri di avvicinarsi?
Ti senti un Guerriero perché sei diventato forte o indipendente? Perché magari sei riuscito a cavartela da solo? Perché ti reputi un guaritore?

Con Kirone in Ariete, riconosci di essere vita o ancora stai lottando per meritartela?

Per sentire la vita fluire dentro e fuori di te, devi per forza aprire il Cuore e renderti conto di essere vita! Se lotti ancora duramente per difendere la tua vulnerabilità e se lotti per mantenere o dimostrare il tuo valore perché sei, sai o fai, non puoi permettere a nessuno di vedere quello che sei veramente, ma prima di tutto lo impedirai a te stesso.

Per renderti conto di essere vita e di valere solo per questo, devi prima dis identificarti da un Ego che ti fa sentire valido e meritevole di amore solo se sei affiscinante o bella, ricco e famoso, perché sai, o sei, o perché sei terapeuta o perché hai quel dono e quel talento o perché sei questo o quello o perché sei una vittima solitaria ed incompresa e dunque prima o poi (se lavori duramente) verrai visto ed amato da Dio che ti attende in cielo dandoti la meritata ricompensa ed il tanto atteso abbraccio che nessuno sembra volerti dare, o perché sei intelligente, saggio e perché aiuti tante persone ogni giorno, perché riesci a gestire e domare le tue emozioni, insomma ad ognuno il suo ruolo!

Vali.. perché...? 
No vali punto e basta! 

Ma se sei troppo affezionato al tuo ruolo e continui a difenderlo e mantenerlo in vita, anche l'apertura del cuore rimane pur sempre un illusione senza che tu riesca a rendertene conto!

Accogli pertanto il Grande Saggio esigente e severo permettigli di mostrarti qualcosa e sii pronto ad osservare qualsiasi cosa, anche quello che meno ti aspetteresti! Sii aperto all'ignoto, sii imprevedibile come Urano, e sii pronto a riconoscere quanto tu stesso in realtà stai allontanando l'Amore che sei indossando una marea di maschere che ti fanno sentire che vali perché..., che ti fanno sentire amato, sicuro e protetto solo quando l'altro riconosce il tuo valore.
Osserva quanto nella tua stessa rigidità o vulnerabilità ti senti forte e potente, ma infinitamente solo o bisognoso di continue approvazioni, come un like qui in Facebook, un commento che sostiene la tua visione e teoria, un saluto, un abbraccio.... un cuore, un bisogno che mantiene in vita una dipendenza che non riesci a vedere. Osserva attentamente su cosa basi il tuo valore!

Per poter vedere tutto questo ci vuole Saturno! e per lui non c'é spazio per i giochetti! Non puoi prenderlo in giro! Ma puoi prendere facilmente in giro te stesso.
Non c'é spazio per le giustificazioni e per dimostrare di aver ragione. O ti fidi o no! O sei pronto a smascherarti o no!
O sei pronto ad osservare Saturno che rovescia il tavolo sul quale hai fieramente disposto ogni tua credenza, convinzione, conoscenza, falsa indipendenza e rigidità.. valore personale.. o no.
O sei pronto a vedere quanto ti isoli dietro le tue maschere, o no.
O sei pronto ad una purificazione profonda ed interiore o no.

Accogli pertanto queste energie tenendo profondamente a mente che sono solo degli input che fioriranno poi a tempo debito e nessuno sa quando, ma tu poi scegliere di accoglierle senza aspettative. Puoi iniziare a porti queste serie domande ed aspettare che ti verrà rivelata la risposta.

Buona Luna Piena, possa questa Luna risvegliare la Saggezza che sei, e non perché sai!  
Possa risvegliare quel Saggio in te che nulla deve più dimostrare cosicché tu possa davvero trasmettere tutta la saggezza che sei e che lo Spirito stesso ti trasmetterà senza che tu per questo riconosca il tuo valore.

Vali perché sei, non vali perché sai!

Claudia Sapienza

Se lo desideri puoi seguirmi sulla mia Pagina Facebook

martedì 19 giugno 2018

SOLSTIZIO DI ESTATE: APERTURA DEL CUORE



L'abbraccio di Dio

Il Solstizio di Estate 
Il giorno più lungo dell'anno - il giorno di massima apertura
 Sfrutta il sostegno di queste energie ed apriti come fossi estate!


L'Astrologia Tropicale è in stretta connessione con la Natura e le stagioni che la governano.

4 sono gli eventi che determinano una svolta, che aprono un portale, ma non un portale dimensionale esoterico e nettuniano, mi riferisco di più ad una consapevolezza interiore.

Se osserviamo attentamente la Natura che ci circonda possiamo meglio comprendere quello che accade dentro di noi, riuscendo più facilmente ad abbandonarci al flusso divino che costantemente ci guida lungo il percorso.

Purtroppo però viviamo gran parte della nostra vita governati e guidati dalla nostra mente che tutto controlla, dirige e commenta volendo comprendere ogni cosa.

Con l'arrivo della primavera nel giorno dell'equinozio, siamo stati invitati ad una rinascita interiore.

Ora è il momento di aprire il cuore e accogliere i doni della vita, assaporandola intensamente!

La parola Solstizio (dal latino solistitium, è composta da Sol- ("Sole") e sistere "fermarsi" ed indica il momento in cui il Sole raggiunge il punto di declinazione massima o minima (a dipendenza della stagione). Il Solstizio di estate indica il giorno in cui l'asse della terra nell'emisfero australe raggiunge la sua massima declinazione ( / )  lontana dal Sole, determinando quanta superficie il Sole riesce ad illuminare con i suoi raggi e quanto calore riesce a trasmettere con la sua potenza.

Grazie a questa declinazione, alle nostre latitudini il calore aumenta, in quanto siamo molto più vicino al Sole, al calore, alla Luce. 
Il giorno di massima declinazione viene indicato dall'ingresso del Sole nel segno del Cancro (pubblicerò il post sul Cancro il 21 Giugno sulla mia Pagina Facebook)  

Sarà il 21 Giugno alle 12:07 ora legale che quest'anno il Sole farà il suo ingresso in questo amorevole e vulnerabile segno dando inizio all'estate, indicando nel contempo non solo il giorno più lungo dell'anno, ma anche il momento in cui la luce raggiunge la massima intensità nel nostro emisfero. Il Sole è al suo massimo sia come potenza che come visibilità, ma nel contempo sta già annunciando l'imminente ritorno all'oscurità! 

Pertanto sembra proprio sussurrarci: Prendi tutto il mio calore e sostegno ora! Prendi tutta la mia Luce e preparati a portarla dentro di te! Ma per poterlo fare dovrai fare un piccolo sforzo... 
APRITI come si apre un fiore per ricevere la mia luce.

Il Sole rimarrà in quella apparente posizione per tre giorni prima che l'asse terrestre riprenda il suo moto nella direzione opposta. Non a caso infatti l'iperico (Erba di San Giovanni) viene raccolto 3 giorni dopo, 6 mesi prima della Vigilia della nascita di Cristo, il Sole Nascente! Bisogna sfruttare questa potente energia solare che raggiunge il suo culmine il 21!
Sembra quasi un paradosso! Il giorno in cui comincia la tanto attesa estate, le giornate stanno per cominciare ad accorciarsi.

Però se osserviamo bene queste due apparenti energie in contrapposizione, potremmo anche comprendere quanto sia importante aprire il proprio cuore per poter accogliere tutta questa energia in modo da integrarla dentro di noi, fino al prossimo importante evento stagionale, l'equinozio di Autunno.

Venere vibra nel segno del Leone da qualche giorno, ed il segno del Leone è strettamente connesso al centro del Cuore.
Sarà anche congiunta al Nodo Lunare Nord, che indica l'evoluzione e la direzione dell'Anima, pertanto è come se ricevessimo una spinta maggiore ad aprire il cuore. 

Ma cosa significa aprire il Cuore?
Quante volte ne sentiamo parlare, quante volte ne parliamo e soprattutto lo apriamo veramente questo Cuore?

Aprire il Cuore non significa imparare ad amare, e neppure imparare ad amarsi.
Questo per una semplicissima ragione! NOI SIAMO GIÀ AMORE e non possiamo imparare a fare qualcosa che già siamo!

Pertanto significa piuttosto riconoscere di essere amore e uscire allo scoperto! Sfidare i custodi della nostra zona comfort (la mente) e fare un passo avanti!

Non a caso il segno del Cancro, il segno più vulnerabile dello Zodiaco, è grande protagonista di questo evento!
L'apertura del Cuore dunque significa avere il coraggio di aprirsi alla vita con gioia, tanto quanto ci apriamo con gioia all'estate! alle vacanze, e al divertimento!

Osserva quanto ti apri allo stesso modo alla vita in generale!
Osserva quanto ti apri all'altro! o quanto lo tieni lontano...
Quanto ti apri alla possibilità di vivere veramente e pienamente questo momento senza più pensare al passato continuando a raccontare la stessa storia?

Osserva questa dinamica, (quella di mantenere in vita il passato, cosa che il segno del Cancro ama fare particolarmente) perché spesso è proprio il passato ad impedirti di aprire il cuore ORA, in questo istante, unico momento vivibile e reale!

La sfida è grande e potente! e richiede senz'altro uno sforzo!
Sì perché Saturno in Capricorno oppone questo Sole appena entrato nel timido Cancro, invitandoci a tornare all'essenzialità della nostra natura: semplicemente Amore.

Ma molto probabilmente la mente rafforzerà i meccanismi di difesa facendoci percepire quel Saturno come blocco e ostacolo, quando in realtà sta facendo tutto lei. L'ego, che per vite intere ci ha insegnato a chiuderlo questo cuore per non venir feriti.

"Meglio soli che mal accompagnati, amare ferisce, l'amore non esiste, prima o poi mi fregheranno, fidarsi è bene, non fidarsi è meglio, la vita è pericolosa, succedono troppe cose brutte, vi è troppo dolore nel mondo, la vita è sofferenza, difficoltà, fatica... "

Continuando a credere a queste storie e pensieri, aprire il cuore diventa assai difficile e pertanto quel Saturno potrebbe venir percepito molto fastidioso!

Ma noi dobbiamo andare oltre questo fastidio o paura, iniziando ad accogliere tutti i sentimenti, (il fastidio in primis) che arriveranno nel momento in cui decideremo di aprire questo cuore e di uscire allo scoperto.

Questo Sole verrà sostenuto da Urano in Toro che come abbiamo visto ci stimola ad abbandonare ogni attaccamento! al passato prima di tutto!
E formerà una quadratura con Kirone, desideroso di mostrarci le ferite che ci tengono prigionieri!

Dobbiamo aprire il cuore anche alle nostre ferite, osservare le nostre paure, abbracciare ed ascoltare il nostro dolore che tanto respingiamo facendolo diventare più forte! Fa paura, vero! Ma abbiamo tutto il sostegno di cui abbiamo bisogno! Il Sole è al suo massimo! E siamo dunque circondati di calore, non solo fisico!

E mentre siamo accolti nell'abbraccio di Dio, noi dobbiamo diventare madre verso le nostre stesse emozioni!
Senza giudicarle, senza condannarle, senza respingerle, dobbiamo solo contenerle in un abbraccio materno senza alcuna aspettativa!

Aprire il cuore significa riconoscere tutto quello che c'é in questo momento!
Gioia, tristezza, dolore, ansia, paura, amore, ... cosa c'é nel tuo cuore in questo momento?

Apriti! e ascolta!
Accogli senza giudizio, e lascia circolare ogni sentimento!

Questo è il primo passo essenziale per arrivare all'apertura di Cuore di cui tutti parlano!

Perché essenziale? Peché se vuoi riconoscere quello che sei veramente, devi prima riconoscere quello che non sei e quello che continui ad evitare, devi passare attraverso tutte le emozioni, lasciandole fluire fino ad arrivare alla parte opposta!

Ma ci vuole molto coraggio! Perché dovrai accogliere la paura che ti impedisce di farlo e che ti tiene ancorato alla zona comfort.

Marte infatti si trova congiunto al Nodo Lunare Sud, al passato, al karma e come molti sanno Marte può essere sia Paura che Coraggio, ma innanzitutto è vita!

Se pertanto vuoi riconoscere la vita che sei...
Devi avere il coraggio di abbandonare il passato e di smettere di difendere la tua zona comfort perché  agendo ancora in questo modo avrai forse l'illusione di sentirti più sicuro, ma rimarrai comunque sempre solo. E poi non ti senti sicuro veramente.. vero?

Prova a vincere la sfida di Saturno!
Prova a sfruttare questa Grande Apertura Cosmica che tutto sostiene! ed in questi giorni e nei giorni a venire, prova a compiere un atto di coraggio! Apri il tuo Cuore! Lascia che si esprima, ma non perderti nel labirinto delle sue emozioni!

Sfrutta questa calorosa energia per riconoscere di Essere Amore, vivi questi giorni con Gioia!
Canta alla vita! Se tanto ami l'estate.. diventa come l'estate! Solare, aperta, amorevole, divertente e gioiosa.

Buona Estate a Buona Vita a tutti!

Questa in realtà è la tua vera natura, lascia che il cosmo te lo possa mostrare!

Leggi anche la Luna del Solstizio!

Se lo desideri puoi seguirmi sulla Pagina Facebook


mercoledì 13 giugno 2018

VENERE IN LEONE: RELAZIONI MATURE



Alle 23:54 del 13 Giugno Venere entra in Leone subito dopo la Luna Nuova in Gemelli che come abbiamo visto invita al respiro della libertà.

Con Mercurio appena entrato in Cancro e con Venere in Leone, stiate vigili e cercate di osservare con distacco la vostra permalosità quando non ottenete quello che volete.

La vostra voglia di ricevere amore.. dall'atro. Attenzione.. dall'altro. Ascolto.. dall'altro, erige un muro e non vi fa rendere   conto che non lo ricevete perché è di questo che siete convinti e dunque il vostro ego questo continuerà a mostrarvi.

Il segno del Leone è anche associato al Cuore! E questa Venere si congiungerà subito con il Nodo Lunare Nord, pertanto veniamo invitati ad aprire il cuore!

Ma come possiamo aprirlo se ancora stiamo aspettando che l'amore arrivi da fuori, dall'altro, da Dio, da chiunque al di fuori di noi stessi?

In questo ciclo lunare appena cominciato, osserva pertanto queste dinamiche, crea spazio intorno a te attraverso il respiro per poterle osservare con distacco e senza giudizio ed osserva quanto usi queste energie per ottenere quello che vuoi e che pensi di aver bisogno, piuttosto che utilizzarle per gioire della vita e per riconoscere di essere amore!

Non è l'altro che DEVE darti amore, ascolto, rispetto, riconoscenza, applausi...
Sei TU che devi riconoscere di ESSERE amore e di conseguenza non avrai più bisogno di alcun applauso.

In quel momento comincerai a GIOIRE della vita!
ad assaporare tutto come fosse un DONO!
Riuscirai a lasciare andare vecchie dinamiche che appartengono ormai al passato!
E sarai pronto ad abbracciare il PRESENTE con più consapevolezza.

Giorno dopo giorno, osservando e liberandoti di queste abitudini, comincerai ad aprire il tuo cuore.

Non avverrà in questo mese, ma in questo mese ti viene data la possibilità di osservare quanto è aperto e quanto ti permetti di essere e di ricevere amore ed attenzione senza renderti conto che sei proprio tu a rifiutare quello che più desideri.

martedì 12 giugno 2018

MERCURIO IN CANCRO: CREDERE NELL'AMORE




Alle 22:00 del 12 Giugno Mercurio lascia il segno del Gemelli per aprire le porte ad una mente amorevole.. oppure ad una mente infantile. Dipende molto dai punti di vista e da chi utilizza queste energie, ma focalizziamoci sempre sul massimo potenziale.

Innanzitutto Mercurio in Cancro deve trovare il coraggio di affrontare quella sensazione di timidezza e vulnerabilità nel comunicare i propri sentimenti ma deve stare molto attento a non analizzarli questi  sentimenti, perché non è analizzando le emozioni che possiamo lasciarle libere di esprimersi, e non è analizzandole prima che possiamo comunicarle poi all'altro.

Questi atteggiamenti infatti appartengono sempre all'ego che deve preparare il dialogo in anticipo, ripeterlo più volte per essere sicuro di venir compreso e soprattutto accettato. (cosa che ovviamente tende a non fare chi ha Mercurio in Ariete che parla prima di pensare - intendo pensare prima di parlare!)

Analizziamo Mercurio come mentale inferiore, come la parte di noi identificata con i pensieri, le parole, e la comunicazione fine a se stessa.

Quale potrebbe essere il più alto invito di un Mercurio (mentale inferiore) legato al segno del Cancro?

Aprirsi alla possibilità di riconoscere se crediamo di meritare amore o meno, ed osservare se i nostri atteggiamenti mentali l'amore lo riconoscono o lo allontanano.
Ad un livello ancora più alto, quanto credi di ESSERE AMORE e quanto riesci a condividerlo con parole amorevoli e rispettose.

Ma per ogni configurazione planetaria bisogna sempre stare all'erta, perché le trappole dell'ego sono sempre in agguato.

Stai comunicando con amore, in cerca di amore?
Perché se cosi fosse, in caso non lo ricevessi potresti o cercarlo altrove o attuare un meccanismo di difesa infantile, perché l'ego è sempre infantile e mai maturo, ed i ricatti emotivi il segno del Cancro li conosce molto bene.

Un segno tra l'altro molto legato al passato che dunque non dimentica, proprio come lo Scorpione.
Se lo Scorpione chiude, il Cancro ci prova ancora.. ma senza dimenticare e senza dare all'altro la chance di poter essere diverso. Ci prova fino a che non ottiene l'amore che cerca disperatamente.

Pertanto potremmo utilizzare queste energie in diversi modi.

Trovandosi Urano in Toro che ci invita a lasciare andare gli attaccamenti, e trovandosi Saturno in Capricorno che ci invita a tornare all'essenziale, potremmo sfruttare le energie di Mercurio in Cancro osservando il passato che ci tiene ancorati al mentale inferiore, ovvero alle nostre storie che continuiamo a raccontare in cerca di attenzione ed amore. Non funziona, prima o poi te ne dovrai rendere conto...

Potremmo anche osservare come siamo attaccati alle nostre convinzioni di non meritare amore, convinzioni che inevitabilmente troveranno conferma attraverso interpretazioni ed assunzioni.

Proviamo dunque a non assumere e a non interpretare in base al passato, ma in base all'amore che siamo.

Siamo davvero sicuri di non meritare amore?
Perché ancora stiamo cercando di ottenerlo dall'altro?
Perché ancora stiamo cercando una mamma fuori, quando l'amore che cerchiamo l'abbiamo già dentro di noi?
Siamo sicuri di dover meritare qualcosa che già siamo??

Proviamo dunque a crescere e ad elevare le energie del segno del Cancro. Diventiamo Madre di noi stessi, accogliamo i nostri pensieri con amore, senza giudicarli ed osserviamo cosa ancora ci dicono in relazione all'amore e al passato e poi sfruttiamo le energie di Saturno nel segno opposto per chiederci: Ho ancora bisogno di credere a questi pensieri?
Sfruttiamo anche le energie di Urano in Toro, e lasciamo andare l'attaccamento verso alcune persone alle quali forse stiamo chiedendo un po' troppo, magari di farci da madre o padre.

Apriamoci ad una comunicazione amorevole e rispettosa.
Affrontiamo la nostra vulnerabilità, rompendo schemi e meccanismi mentali ed infantili!

Cominciamo a fare il primo passo noi, osservando la nostra mente, il nostro mentale inferiore.

Quanto crediamo nell'amore? Quanto ancora lo allontaniamo e quanto nello stesso tempo lo cerchiamo così disperatamente fuori?

Presto anche il Sole entrerà nel segno del Cancro chiedendo maggiore apertura, iniziamo con l'aprire la nostra mente...

Possiamo osservare le parole che scegliamo per comunicare, e possiamo anche osservare se siamo pronti a riconoscere di essere amore.

Se lo desideri puoi seguirmi sulla Pagina Facebook

venerdì 8 giugno 2018

LUNA NUOVA IN GEMELLI: IL RESPIRO DELLA LIBERTÀ


Sei solo questo momento e puoi scoprire chi sei veramente se cominci a connetterti consapevolmente con il respiro! Diventando presenza! 


Dolce Anima..

Quanto vorresti sentirti finalmente e veramente libera?
Quanto vorresti sentirti VIVA?

Allora comincia ad osservare...

Quanto tempo vivi nella tua mente?
Quanto nel passato e quanto nel futuro?
Quanto tempo vivi seguendo un pensiero dietro l'altro?
Quanto tempo passi davanti ad uno schermo?
Quanto tempo vivi nella non presenza?

Hai bisogno di fermarti! Non per riflettere, e neppure per capire, ma per osservare!

Il 13 Giugno alle 21:43 la Luna si congiunge al grado al Sole dando inizio ad un nuovo ciclo.

Sarà il segno del Capricorno ad ascendere ad Est incoronando Saturno Signore di questo evento, un Saturno che splende in prima casa e che pertanto dal punto di vista dell'Ego può manifestarsi con molto controllo, mentre dal punto di vista dello Spirito ci invita a ritornare all'essenzialità che siamo.

Pertanto queste sono energie importantissime che devono venir integrate nel novilunio, come tutto il resto del tema natale.

Non passerò nel dettaglio le configurazioni planetarie che potrebbero per molti rivelarsi noiose e magari confuse, pertanto mi limito a scrivere sul momento quello che sento questo Cielo vuole suggerirmi osservando il Tema Natale.

Cerchiamo innanzitutto di comprendere il segno del Gemelli, un segno che viene molto nutrito da un'energia assai frizzante sempre in cerca di novità.
Abbino spesso il mito di Peter Pan a questo segno, come l'eterno fanciullo non solo in cerca di novità, e movimento, ma incline a mantenere uno Spirito Giovane anche in età matura.

Questo novilunio, vibrando nella casa della Vergine territorio che invece chiede servizio, serietà quotidiana, attenzione alla salute e senso del dovere (energia tra l'altro sostenuta dal segno del Capricorno che abbiamo citato all'inizio) sembra far sentire l'energia del Gemelli un po' castrata e costretta a ridimensionarsi.

Tutt'altro!

Se devo unire queste configurazione e farle collaborare, mi verrebbe più da dire che dobbiamo impegnarci a divertirci e a trovare la spensieratezza nella quotidianità ed in tutto quello che facciamo, iniziando ad essere veramente presenti! anche quando laviamo i piatti o quando siamo al lavoro cercando di dare il nostro meglio! Altrimenti se continuiamo a lamentarci è quasi scontato che possiamo arrivare ad ammalarci, e come possiamo goderci la vita lamentandoci del lavoro quotidiano che ci viene richiesto ogni giorno? Dobbiamo tornare ad essere presenti e ad osservare ogni lamento per poi lasciarlo andare!

E' infatti in quella presenza e devozione totale che possiamo riconnetterci al piacere della vita.

In caso contrario quell'energia del Gemelli viene utilizzata dalla mente per portarci altrove, per sognare la vacanza fra due mesi, o il momento in cui finalmente arriveremo a casa e possiamo sdraiarci sul divano, o quando finalmente potremo uscire a divertirci, ...ad ognuno il suo sfogo.

Ma che vita è se ogni giorno attendiamo il momento in cui possiamo sfogarci? Non sarebbe invece bello sentirsi nel posto giusto in ogni momento?

Vi invito pertanto a concentrarvi con totale presenza e devozione su questo momento, utilizzando il dono del respiro, molto legato tra l'altro al segno del Gemelli.

Perché non potete immaginare quale immenso dono si può nascondere in questo apparente semplice gesto. Ne cito solo alcuni:

- presenza
- vita
- spensieratezza
- leggerezza
- connessione con l'unica verità che siamo, ovvero.. questo momento! Spirito in manifestazione.

Osserva pertanto quanto la tua mente, per evitare che questa connessione avvenga, ti porti costantemente altrove! Mentre lavori, mentre lavi i piatti, mentre cammini nel bosco, mentre fai qualsiasi cosa al di fuori di essere presente. Osservala e quando la osservi distrarti (lei usa così l'energia del Gemelli) ti fermi e dici: un momento! Dove sono? Qui o lì! e poi torni qui, in questo momento, in qualsiasi cosa tu stia facendo, e anche se la tua mente la sta giudicando noiosa, tu semplicemente respiri, ma consapevolmente! Respiri! lasciali fluire i pensieri, lo scopo infatti non è affatto quello di fermarli, lo scopo è quello di non seguirli! Pertanto in questo momento, l'unico che hai e l'unico reale, limitati a connetterti con il tuo respiro!

Smetti di credere a quei pensieri incessanti! Ed osserva cosa succede quando credi ai pensieri negativi!
Come ti senti? Come reagisci? Comincia ad osservare e renderti conto che la sofferenza nasce nel momento in cui credi a quei pensieri! e poi...

Torna presente a questo momento!

Nella quotidianità ed in qualsiasi momento ovunque tu ti trovi ORA!

TORNA PRESENTE!

Osserva quanto vendi il tuo tempo alla tua mente che ti vuole convincere che per essere felice devi fare questo o quello! E comincia a smettere di vendere le perle ai porci!

Comincia renderti conto quanto usi l'energia della VITA per pensare e per andare altrove.

Osserva quanto la mente ti proietta alla tanto attesa estate o al Sole che deve per forza splendere!

Osserva quanto ti tiene prigioniera in una proiezione di una realtà che A LEI non piace!

E torna qui! in questo momento!

Questa è la realtà che stai vivendo ora, nel quotidiano!

Questa è l'unica realtà che hai che ti piaccia o no!

La realtà non è altro che la realtà che stai sperimentando.

Rimanici, abbracciala, smettila di fuggire da questo momento, smettila di fuggire dalle tue emozioni.

Accoglile, abbracciale... e mentre fai tutto questo ricorda che hai un angelo custode al tuo fianco pronto a sostenerti e ad aiutarti ad accogliere ogni emozione. Non ha le Ali e si chiama RESPIRO!

Rimani connesso al tuo respiro sempre, in ogni istante! Non hai bisogno di altro in realtà!

Non hai bisogno del prossimo corso che ti cambierà la vita, hai solo bisogno di iniziare a respirare consapevolmente e ad accettare la vita così come è ora, senza fuggire nella mente e nei suoi miraggi e  visioni idilliache, perché così facendo non potrai mai essere sereno, diventi prigioniero dell'aspettativa e l'aspettativa è garanzia di delusione. E per di più non sarai mai presente veramente! Conseguenza? Non stai vivendo affatto! Stai vivendo nella prigione della tua mente.

Togli lo sguardo dallo schermo per un attimo! proprio ora, dopo aver letto le ultime parole!

Fai respiri lunghi e profondi!
Se c'é un fiore che puoi annusare, annusalo!
Se c'é un animale che puoi accarezzare, accarezzalo!
Se sei all'aperto ma anche se sei in casa, fai un respiro a pieni polmoni!

Ed ora quando spegnerai questo PC, o quando metterai lo smartphone o l'ipad o tablet nella borsa, entra nella vita! vivila tutta! respirala ogni secondo e non dimenticarti mai di dire:

IO SONO QUI!

prima o poi scoprirai chi sei veramente e comincerai a vivere,

ma non voglio rubarti altro tempo prezioso anima... va'! e goditi QUESTO MOMENTO!

un abbraccio

Claudia

Se lo desideri puoi seguirmi sulla Pagina Facebook
L'articolo su Urano in Toro per chi ancora non l'avesse letto qui, ma dopo! ora goditi il momento!


lunedì 28 maggio 2018

LUNA PIENA IN SAGITTARIO: LA VERITÀ TI RENDERÀ LIBERO



"L'ignoranza ti porta più vicino alla coscienza"


Quante volte ci siamo convinti che sapere è fondamentale per sentirci accettati, essere visti e riconosciuti? (D'altronde a scuola ci davano una nota rispetto alla nostra conoscenza)

Quante volte abbiamo fatto domande in cerca di risposte che ci facessero sentire più meritevoli di attenzione e forse di accettazione?

Quante volte abbiamo cercato di studiare e di comprendere Dio?

E quante volte ci siamo convinti che sapere è tutto! e che l'ignoranza non accetta scuse?


Il Sole che illumina questa Luna che splenderà piena in Sagittario il 29 Maggio alle 16:24 è un Sole curioso, poco monotono, sempre in cerca di qualcosa di nuovo. E' un energia frizzante quella del Gemelli che appare e scompare, che vola e passa da un fiore all'altro, in cerca di libertà.

Un energia che ci spinge a conoscere questo mondo ma che soprattutto ci stimola a vivere la vita con leggerezza.
Al Gemelli solitamente non piace andare in profondità, questa è una caratteristica che appartiene più al Sagittario.

Il Gemelli fa le domande, ed il Sagittario cerca e poi da le risposte.

Sono due segni in opposizione, infatti il segno del Sagittario viene spesso irritato dall'energia Gemelli che sembra prendere tutto con superficialità, al contrario il Gemelli potrebbe non comprendere il bisogno di approfondire del Sagittario in cerca di verità che poi desidera trasmettere all'altro.
Ma su una cosa sono senz'altro più che d'accordo: Entrambi desiderano riconquistare la libera!

Ma di quale libertà parliamo?

Della libertà mentale e dunque della libertà di pensiero... Oppure della libertà dell'anima?

Ad ognuno le sue risposte, io mi limiterò a presentare il cielo di questo Plenilunio a seconda di come parla a me.

Sarà il segno della Bilancia ad ascendere ad Est al momento del Plenilunio, incoronando Venere Regina di questo oroscopo. Venere è in Cancro, e pertanto si trova molto a suo agio in questo segno, ed entrambi i segni (Bilancia e Cancro) suggeriscono condivisione, rapporto, amore.

Il cancro ama l'amore, ma potrebbe a volte far fatica a condividerlo per via di una vecchia storia che vibra nell'anima. E' infatti per questo che si presenta spesso timido od intimidito delle sue stesse emozioni che sceglierà di condividere solo quando si sentirà sicuro.

Però questa Venere splende in casa nona, nella casa del Sagittario, e ci sta spingendo ad espandere l'amore oltre la nostra zona comfort e di conquistare il coraggio di andare oltre il bisogno di sentirsi sicuri per sentirsi accettati.

E vuoi sapere quale è una delle più grandi trappole e maschere che l'ego indossa per sentirsi sicuro, amato, ed accettato?

La conoscenza! Il sapere!
Più so, più vengo ascoltato
Più capisco, più vengo amato
Più vengo ascoltato, più vengo rispettato.

E dietro quella conoscenza rimane nascosta ed intrappolata un anima impaurita del rifiuto!
Un anima che per risolvere i suoi problemi e dolori interiori ha seguito il percorso della conoscenza e del sapere.

Ed è quell'anima che ora dobbiamo liberare.

Non mostrare quello che sai, mostra quello che sei!


Soprattutto se sei un medico, un terapista, un astrologo, uno psicoterapeuta o ipnotista, oppure uno scienziato, un insegnante, o un uomo e donna di cultura. 

Osserva la maschera che indossi con fierezza, la maschera di colui che sa, e permettiti di seguire Venere e di andare oltre.

Entra dentro di te ed entra in contatto con la vulnerabilità che non è mai stata vista, ascoltata ed abbracciata, o quella sicurezza che provi indossando la maschera dell'orgoglio ti impedirà di aprirti al mondo. 

Permettiti di esistere così come sei, con tutte le tue ferite, le tue paure, le tue apparenti debolezze. 
Permettiti di riconoscere di essere amore e che non vi è nulla che devi fare per meritarlo.

Permettiti dunque di piangere con l'altro, e di condividere la verità, non la conoscenza!
Solo così potrai condividere l'amore vero, non quello che si nasconde! Quello fatto di alti e bassi, quello vulnerabile e quello sincero.
Non è quello che sai che ti permetterà di sapere chi sei!
Ma è dicendo la verità su cosa provi in questo istante che potrai man mano uscire dalla zona comfort e sentire che in realtà non sei mai stato solo.

Perché come te, anche gli altri nascondono le loro vulnerabilità dietro una maschera, anche se tu non la vedi minimamente, proprio come potresti non vedere la tua stessa vulnerabilità se ti sei rifugiato nella conoscenza.

Pertanto dal mio punto di vista questa Luna in Sagittario che cade in seconda casa non chiede conoscenza, ma chiede espansione! un espansione che però ci permette di essere sicuri e di sentirci sicuri così come siamo, nelle nostre fragilità quotidiane (fa un trigono con Kirone in Ariete in sesta casa) e ci invita ad ascoltarci in profondità (Mercurio in Toro - ottava casa) e di essere curiosi (almeno per una volta) non riguardo al mondo esteriore, ma più rispetto a quello che succede dentro di noi.

Solo quando abbraccerai le tue ferite e permetterai loro di esprimersi senza più doversi nascondere dietro il tuo sapere potrai sentirti veramente libero e visto, altrimenti continuerai solo a mostrare l'abito più bello che hai diventando orgoglioso senza rendertene conto. 

E quell'orgoglio è una trappola assai pericolosa per chiunque segua un percorso Spirituale perché rinforza la barriera della zona comfort.

Come può uno psicoterapeuta rispettato permettersi di essere vulnerabile?

Riconosci di essere anche un essere umano! 
Riconosci di avere emozioni che non hai mai voluto esprimere, osserva se piuttosto hai passato tutta la vita cercando di guarirle, trasformarle, rinnegarle, cambiarle, senza renderti conto che non le hai mai accettate.

Entra dentro di te, ascoltati in silenzio (anche Mercurio in Toro oppone questa Luna) e dai una svolta alle tue relazioni. (Urano in Toro vibra in settima casa)
Esci allo scoperto! Non con tutti, ma almeno con qualcuno! 

Non potrai studiare e comprendere Dio da nessuna parte. Dio non può essere studiato e compreso con la mente, ma solo vissuto!
Dio non è affatto fuori, non è su un libro, non è nella conoscenza mentale.
Dio e lo Spirito che sei vive oltre la conoscenze mentale ed oltre le emozioni che continui a rinnegare. 
Pertanto in questo Plenilunio potresti permetterti di fermarti!
e di chiederti se sei assolutamente sicuro che tutto quello che sai corrisponde a verità!
Chi te l'ha detto? Dove lo hai imparato? Chi te lo ha insegnato?

Dentro di te esiste già la verità che cerchi fuori, ma per scoprirla devi prima entrare dentro, smettere di cercare, ed imparare ad ascoltare. 

Perché solo attraverso l'onestà e la verità potrai arrivare a conoscere chi sei veramente.
Sfrutta dunque l'energia di Giove retrogrado in Scorpione, entra dentro di te e sii completamente onesto con te stesso prima di tutto!

E poi, espandi la verità che sei!

Come disse un saggio tanto tempo fa: La Verità ti renderà libero.

Buon Plenilunio!

Claudia Sapienza

Se lo desideri puoi seguirmi sulla Pagina Facebook


L'articolo sul tanto atteso Urano in Toro

DONAZIONE

DONAZIONE
Se trovi questi articoli utili a conoscerti meglio per sfruttare al massimo l'energia planetaria, puoi scegliere di sostenere questo blog con una piccola e libera donazione. Scrivere questi articoli richiede tempo, studio e ricerca e vorrei sempre essere in grado di offriti la mia conoscenza. Grazie se scegli di sostenermi come puoi.