martedì 21 gennaio 2020

LUNA NUOVA IN AQUARIO: IL RISVEGLIO DELL'AUTENTICITÀ



Novilunio in Aquario - Venerdì 24 Gennaio - 22:41


Sepolta in profondità vive la tua unicità che non riesci più a vedere,
Dentro il tuo cuore pulsa la tua autenticità, sepolta e rinnegata sotto mille storie, vissute e raccontate.
Nella profondità della tua Anima, vibra la TUA verità e non quella che ti hanno raccontato e quella che ti hanno detto di raccontare, ma la tua unica verità!
Ma per poterla incontrare e liberare dovrai prima vedere ciò che te lo impedisce.

Non sai chi sei, credi di saperlo, ma ancora non sai chi sei o non staresti leggendo questo articolo in cerca di risposte e di una direzione.
Persa nei labirinti di un'Anima che non riesci più neppure a sentire ti arranchi nella vita con affanno, sperando di avere chiarezza, direzione, una tregua o la meritata ricompensa.
Ancora insegui i tuoi sogni senza sapere quali veramente siano e se sono tuoi veramente.
Vuoi che qualcuno ti dica perché sei nata Anima, affinché la tua vita abbia un senso!
Vuoi sapere dove stai andando e perché, e soprattutto vuoi conoscere la tua missione perché senza missione pensi di non essere nessuno, o almeno è questo che credi.
In altre parole ti senti in esilio.

Cerchi risposte, fai mille domande, vuoi liberare il tuo talento e vuoi sentirti qualcuno, ma nel contempo sai che se solo osi fare quello che veramente vuoi fare... in un modo o l'altro ne pagherai le conseguenze.
Se il tuo Tema Natale è forte e lo conferma, ovvero se hai diverse componenti aquariane ed uraniane, se sei una persona dallo spirito ribelle o un ricercatore della verità ti opporrai con tutte le tue forze contro l'autorità mantenendo in vita una lotta che è solo interiore. Non riesci a sopportare quella sensazione di essere in esilio, l'dea di essere un eretica, oppure ti piace tremendamente perché ti fa sentire diversa e dunque qualcuno.

Se invece il tuo tema Natale racconta la storia della vittima, l'unica persona con la quale lotterai e con gran forza sei solo te stessa, anima, nel ruolo di vittima continuerai infatti a negarti ogni piacere della vita.

Ma in entrambi i casi, l'unico vero nemico che stai cercando di sconfiggere che sia fuori o dentro, sei solo tu!

Quante volte ti hanno detto "cosi non va bene", quante volte ti hanno imposto di fare quello che andava fatto, quante volte ti hanno minacciato, ucciso, e torturato solo perché hai scelto di seguire il tuo cuore e quante volte ti sei re-incarnata per provarci ancora, a volte titubante, altre con determinazione, altre ancora con rabbia e rancore.
Quante volte sei tornata per dire basta a tutto questo, per ribellarti ad una forza più grande che sai di avere, per poter tornare a casa, per sentirti parte di qualcosa e non più in esilio.... Quante volte sei tornata per provarci ancora, per provarci meglio... eppure quante volte ancora ci provi girandoci intorno!

Lotti per sconfiggere il nemico interiore, ma lo mantieni in vita senza rendertene conto!
e non solo perché quel nemico sei tu, ma perché temi la morte, temi la paura, temi l'abbandono e temi il rifiuto, in altre parole temi la vita! Hai paura del tuo potere, perché forse una volta l'hai usato male o qualcuno l'ha usato male contro di te, ma quello era il potere dell'ego, non dello Spirito! Il potere dello Spirito non può ferire nessuno!

Questa paura ti ha in pugno!
e se ha la forza di tenerti in pugno vuol dire che ti stai ancora raccontando una storia o che come minimo a quella storia ci credi.
Credi ancora alle ingiustizie, ai soprusi, agli abusi e alle torture, perché ancora le vedi riflesse fuori.
Credi ancora ad amare conseguenze, credi all'ingiustizia, credi alla punizione e forse credi ancora alla redenzione e così cedi ad ogni provocazione, diventi polemica lotti per dimostrare qualcosa continuando a fuggire da quello che più devi vedere: la tua umanità!
La paura di affrontare quello che non vuoi vedere ti tiene in pugno!
e tu sei schiava dell'oscurità che eviti e temi.

Come ho scritto nell'articolo dedicato alla Luna Piena con eclissi Penombrale nel segno del Cancro, vi è un lato oscuro in ognuno di noi, perché dobbiamo ragionare in termini molto più ampi  e dunque dobbiamo considerare che abbiamo vissuto VITE e non solo una vita, questa, quella che ora ci sta stretta e richiede una certa azione di vendetta o riscatto.

La configurazione del Tema Natale del Novilunio in Aquario urla per ottenere quel senso di giustizia e ti stimola però ad incontrare le conseguenze di quel senso di ingiustizia che ti avvelena l'anima.

Quante lotte ancora devi cercare di vincere per poter dimostrare di aver ragione.
Quante battaglie ancora devi lottare per poter sconfiggere questo senso di ingiustizia subìto.
Quanto ancora devi dimostrare per poter tornare a casa dall'esilio in passato
Il passato... è passato! lascialo andare!
Quanto ancora ti vuoi ostinare per ottenere il tuo riscatto!

Ancora non vedi quanto non serve?
Ancora non vedi che appena riesci a dimostrare la tua ragione a qualcuno, manca poco fino a che avrai ancora l'incessante bisogno di dimostrarne un'altra a qualcun altro?

Lascia andare quello che è stato!
Non è il ribelle che devi risvegliare!
Non è l'anima rivoluzionaria che devi risvegliare!
Non è l'esiliato o l'esiliata che devi nutrire e riscattare.
e neppure la tua unicità, piuttosto devi risvegliare e riconquistare la tua autenticità!

Chiediti! Ma seriamente, chiediti!
Quanto riesci ad essere vera ed autentica nonostante tutto e nonostante ogni possibile conseguenza?
Quanto riesci a non tradire te stessa e quanto ancora tradisci te stessa per mendicare un po' di amore e riconoscimento?
Quanto vendi le perle ai porci in cerca di uno sguardo e quanto neghi a te stessa il tuo valore chiedendo agli altri di riconoscerlo? Perché lo chiedi agli altri se già ce l'hai?? l'hai solo sepolto in cantina, in altre dimensioni temporali, in altri tempi e storie, devi solo liberarlo!
Quanto ancora vuoi aspettare di vivere prima di renderti conto di essere solo vita?
Quanto tempo ancora vuoi sprecare in cerca di giustizia e del nemico da sconfiggere?
Quanto, ma quanto tempo ancora vuoi vivere nel passato per riscattare un futuro senza renderti conto che non stai vivendo alcun presente?

Non è la giustizia che devi rincorrere!
Ma la verità!
La tua verità!
La tua voce!
La tua autenticità!

e se sai che è questo che devi trovare e vivere ma ancora non sai come, devi iniziare con il deporre la spada ed osservare cosa stai facendo...

Anima...

fermati....

cosa stai facendo...

seriamente....

parlo a te che sei stanca e sfinita....

ma cosa stai facendo...

quanto male ancora vuoi farti per dimostrare di aver ragione....

quanto ancora devi lottare per dimostrare di essere migliore, migliore di chi...

perché ti tratti così

Perché ti tratti con così poco rispetto

Perché ti senti sempre migliore o inferiore all'altro... se l'altro sei tu

Chi combatti e per cosa...

Cosa vuoi dimostrare?

Anima...

ti parlo con il cuore in mano...

davvero... con il cuore in mano...

deponi la spada...

La lotta è finita!

Nessuno al di fuori di te può e deve riconoscere la tua autenticità!

Nessuno deve darti torto o ragione, quel che è stato è stato.. lascialo andare...

Torna qui! In questo momento!
e guarda quello che TU stai facendo a te stessa!
Quanto ancora ti stai punendo
Quanto sei esigente con te stessa
Quanto dura e crudele sei verso te stessa

Datti una tregua...
deponi la spada...
Respira...

Va bene così!
Va davvero tutto bene così!
Tutto!

Anche il dolore che senti
Anche quel senso di ingiustizia
Anche quel no,
quella rabbia
quel risentimento,
quella difficolta a perdonare
Quell'odio che provi verso tua madre o tuo padre

va tutto bene!
fa semplicemente parte della tua umanità!

va tutto bene!
E' umano provare certi sentimenti!
Puoi smettere di punirti e sentirti sbagliata perché li provi e non devi trovare nessuno che ti dia il permesso di provarli dandoti ragione.. non serve, perché se anche ne trovi uno, poi ne devi cercare un'altro fino a che non ti troverai solo di fronte a te stessa, e ti guarderai negli occhi con l'amore di una madre, con un amore incondizionato, immenso ed eterno e ti sussurrerai...

va ben cosi,
davvero...va bene cosi
sei amato
sei amata per il semplice fatto che sei amore e vivi!
non c'é nulla di sbagliato in te...

vieni.. dammi la spada...
piangi, arrenditi
osserva il male che ti sei fatta in tutti questi anni, vite... ed osserva quello che involontariamente fai agli altri.

osserva.... devi vederlo! 
guardalo!
e poi abbraccialo!
abbraccia tutto!
la tua umanità
la tua fragilità!
la tua vulnerabilità!
la tua rabbia!
quel senso di sconfitta,
quel dolore
quel NO!
tutto, assolutamente tutto!
non tralasciare nulla!

tutto!
e sempre e solo al momento giusto!
Se ancora non ci riesci...
anche questo.. VA BENE COSI!
non metterti fretta, non essere esigente

Nessuno ti aspetta al varco!
non devi risvegliarti il più presto possibile o sarai una fallita!
non sei obbligata a fare nulla e soprattutto a farlo bene!
Non sei neppure obbligata a risvegliarti!

Sii clemente con te stessa anima
non essere cosi dura ed esigente.
Se vuoi usare al meglio l'energia di Saturno in Capricorno, usala per assumerti le tue responsabilità piuttosto che scaraventarle fuori, sull'altro, su un evento, su qualcosa.

Sii responsabile! ma non esigente!
Sii determinata ma non farlo con il senso del dovere.
Abbraccia i tuoi NO tanto quanto i tuoi SI!
Va anche bene non aver voglia di fare tutto quello che scrivo qui! va benissimo!

Tutto va bene, assolutamente tutto!
Datti una tregua! Lasciati in pace!
Va davvero tutto bene! e se non sarai tu la prima ad accettarlo, non potrai mai andare oltre e non potrai mai sentire di essere libera di avere una scelta!

Per poter scegliere devi poterti sentire libera di scegliere gli estremi della dualità.
Il bello ed il brutto, l'oscurità e la luce, l'odio e l'amore. Perché se rinneghi uno, per forza di cose rinneghi anche l'altro.

Va tutto bene!
nessuna fretta!
nessuno ti attende al varco
nessun esami finale

Tempo
Devi solo concederti tempo!
Hai il tempo che necessiti! tu!
TU E SOLO TU
Non paragonarti mai all'altro perché avete due storie diverse!
Non cedere più a nessuna provocazione né ad alcun paragone, perché il paragone crea solo ulteriore separazione e non fa altro che farti sentire migliore o peggiore, e per sentirti migliore dovrai per forza far sentire qualcuno peggiore di te, tuo fratello o tua sorella...

Il dolore che provi ora ti serve per riconquistare la tua libertà!

Non respingerlo!
Sai fin troppo bene che sei quello che sei perché hai vissuto quello che hai vissuto, ma forse ancora non sai quanto è importante che tu veda ed abbracci tutto di te stessa anima!
Tutto assolutamente TUTTO!

Anche il controllo! Anche la resistenza!
Tutto ha avuto ed ha il suo motivo di esistere!
Non ci sono cose giuste e cose sbagliate, ma solo scelte! libere scelte! Ma prima devi poter conquistare il diritto alla libera scelta.

Se non riesci ad accogliere tutto, come puoi sentirti libera di scegliere?
Se ti convinci che solo una cosa è giusta, come puoi accettare e vedere l'altra?
Se sei convinta che l'odio è sbagliato, come puoi scegliere l'amore?
Come puoi essere libera di essere chi sei veramente?

Non puoi!
Perché ancora ti sforzi ad essere come dovresti essere! e sai già fin troppo bene quanto male ti ha fatto in passato.

e allora...

fermati ...

Anima ...

fermati..

sapessi quanto Amore c'é per te!

Sapessi quanto AMORE SEI!

Sapessi quanta perfezione sei!

Perché devi ancora continuare a punirti!
Perché devi per forza trovare una missione per sentirti meritevole di vivere.

Non vale forse la pena vivere solo per sentire il canto di un uccellino?
Non val la pena vivere solo per ammirare un tramonto?
Non val la pena vivere solo per ascoltare il suono del mare?
Non val la pena vivere solo per poter sentire tutta la magnificenza divina attraverso i 5 sensi?

Perché devi essere qualcuno per sentirti meritevole di vivere?

TU SEI VITA!

Non dimenticarlo mai!
Sei solo VITA!
Vita in manifestazione! Amore puro!

Vuoi sapere qual'é la tua missione?

Te lo dico io:

VIVERE!

con tutta te stessa, ora! questo momento, così come si presenta senza più alcun giudizio o dovere.
Solo così libererai la tua autenticità, e solo così potrai scoprire come poter essere utile al mondo.

Sempre con infinito sostengo e amore.

Claudia Sapienza

Se vivi in Ticino potrebbe interessarti l'evento danzante che propongo durante il Novilunio in Aquario

!! Dal 20 al 22 Marzo invece, in occasione dell'Equinozio di Primavera Astromedicinedance offre il suo primo Ritiro sul lago d'Orta dedicato al Risveglio interiore e all'apertura del Cuore.
Ecco l'evento Facebook

Ed ora voglio lasciarti con questo VIDEO, affinché tu possa davvero accorgerti di quanto il Mondo sia Meraviglioso - (Testo di Domenico Modugno - cantata dai Negramaro)

Se desideri un analisi personalizzata in relazione alla tua storia karmica offro consulenze individuali di due ore, puoi trovare maggiori informazioni qui.

Se lo desideri puoi seguirmi sulla Pagina di AstroMedicineDance dove quotidianamente offro riflessioni in relazione all'ego, alla mente e allo Spirito.



Ancora alcune informazioni per te che potrebbero esserti utile in questo percorso di risveglio e consapevolezza:


Se vuoi conoscere il mio punto di vista su tutti i sensi zodiacali puoi ordinare "L'invito evolutivo dei 12 segni zodiacali", lo trovi su Amazon e se per caso non avessi il kindle puoi ordinare una copia in PDF via email allo stesso costo. 

Se invece desideri ordinare l'invito evolutivo del tuo segno zodiacale in relazione al Karma lo puoi ordinare    qui

Ho due pagine abbastanza attive, una di Astrologia ( AstroSapienza ) e l'altra di AstroMedicineDance, più focalizzata sul Risveglio ci Coscienza ( AstroMedicineDance ), dove condivido quotidianamente pensieri che spero possano esserti utili.

Se volessi approfondire e conoscere meglio il tuo Tema Natale di nascita, portando a galla la storia della quale parlo spesso in ogni articolo, posso offrirti una consulenza privata che consiste nell'analisi del tuo Tema dal punto di vista Ego-Spirito. Puoi contattarmi in privato per maggiori informazioni.

Dopo una prima consulenza astrologia offro incontri di un'ora qualora avessi difficoltà a lasciar fluire le emozioni e ad osservare le dinamiche della tua mente.

C'é anche la possibilità di ordinare un'analisi computerizzata (seria) a questo link, ma la conoscenza dell'inglese e indispensabile.

Ed infine se desiderassi  sostenere il mio lavoro ed il tempo che dedico a scrivere questi articoli puoi scegliere di fare una donazione spontanea a partire da 1 euro o sostenermi acquistando i due e-book sopra presentati. 




Grazie e Splendida vita a te Anima in cammino, che la via verso casa sia sempre più limpida e chiara 

giovedì 9 gennaio 2020

SATURNO E PLUTONE CONGIUNTI: Il forte richiamo dell'Anima




E' dal 6 Gennaio che Saturno e Plutone si sono incontrati in una congiunzione a 22° nel segno del Capricorno, una congiunzione che va intensificandosi il 12 Gennaio, quando saranno perfettamente congiunti, venendo pure illuminati dall'energia Solare!

E' dal 1518 che Saturno e Plutone non formavano una congiunzione in questo segno, pertanto il periodo che stiamo vivendo ora, è davvero intenso! 

Qualsiasi processo intenso viene percepito come pesante, soprattutto se Saturno si trova nel bel messo di questo processo, ed è pesante perché ci sono cose che non vogliamo vedere e cose che non vogliamo affrontare.

Plutone, Dio degli inferi, ci invita ad entrare nel nostro piccolo inferno, quello che nascondiamo pure a noi stessi, quello che ci porta a controllare tutto e tutti a furia di non vedere per non dover affrontare.

Ma ora è arrivato il momento di vedere! Le mura devono crollare!
Perché Plutone è anche legato alla passione, alla passione per la vita che va vissuta intensamente!

Cosa assai impossibile da fare se utilizziamo la sua energia per nascondere, controllare e reprimere nei meandri della nostra memoria animica.

Se non liberiamo la sua ferita, se non liberiamo la sua passione, non possiamo godere della sua intensità e non possiamo godere della vita con passione!

Ed ovviamente se qualcuno arriva da te e ti dicesse: "Devi vedere quella ferita lì, si proprio quella li che non vuoi vedere... " e te lo dicesse con amore e comprensione... tu non la guarderesti mai!

Ci vuole un Maestro esigente e severo che ti richiama ad essere responsabile che vuole mostrarti la conseguenza dei tuoi atti, la conseguenza delle tue repressioni, la conseguenza della repressione della passione per evitare di vedere qualcosa!

C'é qualcosa che brucia dentro di te, e tu fai di tutto per soffocare quel fuoco!
Cerchi di rinnegare, nascondere e spegnere il fuoco che ti anima con una forza che non sai neppure di avere! E usi tanta ma tanta di quell'energia per cercare di spegnerlo questo fuoco che alla fine, anima, ti senti esausta!

Il fuoco che nascondi è la tua rabbia, la rabbia che non hai potuto esprimere, la rabbia che hai rinnegato, la rabbia che ti fa sentire in colpa, rifiutata, non voluta, non amata, non gradita e non ascoltata. Quella rabbia brucia come veleno dentro di te derubandoti della passione per la vita, perché la passione è fuoco! Perché la passione è vita! Perché se tu non vivi la tua passione qualcosa brucia, e se non vedi che stai bruciando lentamente dentro di te, ti verrà mostrato fuori.

Tu hai bisogno di quella rabbia, ma non di esprimerla come la conosci, ma come fuoco!

E molto probabilmente se tu sei una di queste Anime che viene chiamata ad agire, se ancora non hai visto ed accettato la tua rabbia, potresti essere tremendamente arrabbiata per quanto sta succedendo fuori ed inevitabilmente, ancora reprimendo quel fuoco dentro di te, dovrai per forza trovare un responsabile fuori, ed il responsabile chi è? l'essere umano e la sua cattiveria.

Siamo tutti esseri umani, ed ogni gesto che compiamo contro un'altra creatura divina lo compiamo solo perché siamo disconnessi dalle nostre emozioni che non lasciamo fluire, che controlliamo e rinneghiamo. Talmente impegnati in questo processo, controlliamo il corpo fino al midollo, lo contraiamo, ci isoliamo e guai ad aprire i pori ed il cuore, si sa mai cosa potrebbe uscire. Ed in quella chiusura totale, nulla può uscire, ma nulla può entrare. Non entra l'amore, non entra lo Spirito!

e tu dentro.. continui a bruciare in solitudine, sforzandoti ogni giorno di smorzare quel fuoco, di spegnere quel fuoco, di rifiutare la vita, invano!

Il Fuoco è la passione!
Devi riconquistare la passione per la vita!
Non puoi vivere senza il tuo fuoco!

Devi iniziare a ricontattare la tua rabbia a sentirla, sfruttando ogni provocazione esterna che ti porti a percepirla, ma non devi scaraventarla sugli altri con le tue urla, quel gesto infatti indica che la rabbia la stai rifiutando e scaraventando fuori! La devi invitare ad esistere, permetterle di esistere, la devi ascoltare e la devi accettare, quando la accetterai non sarà più distruttiva. 

Non è un caso che l'Australia stia bruciando e che tante creature innocenti stanno morendo, no, non è un caso, perché anche tu sei una creatura innocente che sta morendo, dentro, in profondità, a furia di controllare tutto e tutto... non vivi!

Ma tu sei una creatura DIVINA, sei VITA, sei FIAMMA! Il tuo fuoco deve ardere e bruciare quello che più non ti serve, non deve divampare e distruggere per forza tutto!

Il fuoco è un elemento sacro, molto sacro!
senza fuoco non c'é né vita né calore.

E allora, chiediti, anima, cosa desideri fare con il tuo fuoco interiore?

Come decidi di gestirlo?

La Luna sarà piena domani 10 Gennaio e vibrerà nel segno del Cancro invitandoti ad incontrare la tua vulnerabilità e le emozioni oscure che non vuoi vedere, cosa sceglierai? (qui l'articolo)

Magari non sarai tu una di quelle Anime chiamate a questo compito, e se questa volta non sei tu, tieni lo spazio in silenzio e senza alcun commento o giudizio o consiglio per il tuo fratello o sorella che sta attraversando questo processo, non c'é preghiera più potente!

Siamo tutti responsabili di quello che accade fuori, e se non ci assumiamo questa responsabilità, se non vogliamo vederlo, se non vogliamo vedere... poco può cambiare.

Il fuoco trasforma, porta morte e devastazione, ma anche rinascita, una rinascita potente, e libera dal passato, anche se ancora non è visibile.
La congiunzione di Saturno e Plutone porta e stimola un enorme cambiamento per tutta l'umanità, dobbiamo liberare le nostre ferite a lungo represse e trattenute da chissà quante incarnazioni, e noi dobbiamo collaborare! E' tempo di vedere! e se è tempo, significa che siamo pronti!

Siamo noi a doverci prendere cura del bambino e della bambina ferita,
Siamo noi a doverle e dovergli permettere di esprimere la sua rabbia ed il suo dolore
Siamo noi a doverla e doverlo prendere in braccio per farlo sentire al sicuro
E se per millenni ci hanno rubato la voce, e ci hanno impedito di esprimerci e di far fluire le nostre emozioni e paure, siamo sempre noi che ora dobbiamo permetterci di essere veri.

Se non noi, chi può farlo?

Sole esprimendoci e liberando poco alla volta tutto quello che tratteniamo potremo veramente sentirci sicuri, altrimenti continueremo a sentire la verità che vibra nelle ossa e cercheremo di controllarla sempre di più, mostrandoci solo apparentemente forti, in superficie, mentre dentro siamo completamente vulnerabili. E allora viva la vulnerabilità!
Se non ti è stata permesso di essere vulnerabile, permettitelo tu! Non aspettare che sia l'altro a farlo!
C'é un fuoco interiore che arde... fallo ardere, fallo esprimere, permettiti di godere della vita pienamente!
Anche se ancora vedi che controlli, fa niente. Prenderne atto è il primo passo!
Sii clemente con te stessa anima, sei fin troppo dura ed esigente, sii clemente!
Concediti tempo e non avere fretta! Ma comincia a smettere di rinnegare la verità che nascondi con forza. 

Il processo di cambiamento e trasformazione è già in atto, perché il richiamo dell'Anima è più forte!

Sei pronta a sentirlo?

In occasione del mio 50esimo compleanno, ho creato una raccolta fondi per aiutare un'associazione non-profit a favore degli animali in Australia, ti sarei grata se volessi partecipare anche con un piccolo contributo in cambio di quello che ricevi ogni giorno, da me o da chiunque altro, puoi fare la tua donazione qui

Se vuoi conoscere la tua ferita di Plutone puoi ordinarla qui


con affetto e sostegno,

Claudia Sapienza

lunedì 6 gennaio 2020

LUNA PIENA IN CANCRO CON ECLISSI PENOMBRALE: l'incontro con l'oscurità umana




La Luna diventa Piena il 10 Gennaio alle 20:21 facendoci dono di un Eclissi Penombrale visibile dalle 18 alle 22:15ca. 

Non so voi, ma l'Eclissi Totale Anulare di Sole del 26 Dicembre ha lasciato nell'aria un energia veramente pesante. Quel giorno non riuscivo proprio ad alzarmi dal divano, e la sera dopo ho proposto la danza dedicata alla Luna in Capricorno e tutti insieme abbiamo incontrato (ognuno a modo suo) il proprio muro. L'energia della resistenza era forte e potente!

Il Venerdì successivo abbiamo invece danzato il primo quarto di una Luna in Ariete che desiderava riemergere dagli inferi, dalla prigione dell'Anima (dato che si trovava a vibrare nel mondo di Ade, in casa ottava quadrando il Sole) ed in quell'occasione si è sprigionata un'energia davvero potente, l'energia del guerriero e della guerriera. Venerdì prossimo danzeremo l'energia della Luna in Cancro con tanto di Eclissi e vedremo come si manifesterà. 

Scrivo questo perché ogni evento è sempre legato ad uno precedente, troppo spesso tendiamo a separarli e a vederli come unici. 

Questa sarà l'ultima eclissi sull'Asse Cancro-Capricorno ed io ho voluto farne davvero tanto tesoro!
Perché il segno del Capricorno, prima di venir liberato dalle energie dell'ego, rappresenta il controllo, mentre il segno del Cancro la vulnerabilità, e dunque l'apertura del cuore! Un'apertura necessaria per uscire dalle proprie storie, incontrare la nostra sacra umanità per poi incontrare la nostra divinità e canalizzarla in questo corpo, come ci invita a fare Giove da poco entrato in Capricorno

Se non ci liberiamo dalle catene e dunque dalle storie del passato e se non liberiamo le emozioni che tratteniamo, lo Spirito non può discendere e noi non possiamo canalizzare la nostra missione al suo servizio, lo Spirito non riesce ad entrare in un corpo contratto fino al midollo, o meglio noi non riusciamo a sentirlo, anche se è già tutto intorno a noi da sempre e per sempre. Quando lo Spirito finalmente si fa strada, sentirete il corpo bruciare... aumenta il calore, il sudore... un'energia forte e potente si sprigiona da dentro ed il muro si appresta a crollare. Viviamo in un periodo epocale di grande importanza e dobbiamo assumercene la responsabilità, come da tempo sta chiedendo Saturno in Capricorno!

Pertanto queste Eclissi che hanno visto come protagonisti Capricorno e Cancro seppure hanno portato tanta pesantezza e ad alcuni tanto dolore, sono state davvero molto importanti! Questo non significa che daranno subito i loro frutti perché molto dipenderà anche da noi, da come abbiamo reagito e da come reagiamo  in ogni momento, ma tutto si sta comunque muovendo seguendo un piano, senza che noi ne siamo a conoscenza e senza che noi, questo piano, riusciamo a comprenderlo!

Vulnerabilità, questa è la parola d'ordine per il segno del Cancro, una vulnerabilità che il Cancro però protegge dietro la sua timidezza e potente corazza, proprio perché si sente vulnerabile.

In sintesi, perché non voglio dilungarmi troppo... 

L'umanità è chiamata ad aprire il cuore!
L'umanità è chiamata a riconoscersi unità!
L'umanità è chiamata a lasciar crollare il muro per uscire dalla zona comfort!
L'umanità è chiamata a deporre le armi e a rendersi conto che sta lottando solo contro un nemico interiore.
L'umanità è chiamata a liberarsi dalle catene e dalla prigionia che si auto-impone per difendere una vecchia storia
L'umanità è chiamata a rendersi conto che per difendere la sua storia tiene Dio, gli altri e l'amore lontano. 

e per poter fare tutto questo la vulnerabilità è necessaria se non d'obbligo!

Siamo tutti vulnerabili, perché siamo esseri umani, ma prima di poter incontrare la nostra vulnerabilità dobbiamo incontrare il nostro controllo!

Ed è infatti questo che ha stimolato lo scorso novilunio.

Ci ha mostrato quanta ma quanta energia utilizziamo per controllare ogni cosa, corpo, emozioni, eventi e persone. 

Ci ha mostrato dove e come utilizziamo l'energia della vita, dove ci focalizziamo e come ci sentiamo di conseguenza: stanchi e sfiniti! 

Perché il controllo sfinisce l'Anima più resistente, anzi soprattutto l'anima più resistente!

Il controllo ci impedisce di vivere!
Il controllo ci impedisce di sperimentare la gioia e la libertà!
Il controllo ci impedisce di sentire l'energia frizzante della vita e dell'amore!
Il controllo ci impedisce di scoprire chi siamo veramente!

Ed è dunque essenziale incontrare quel controllo! 

Non sottovalutate mai periodi pesanti, difficili e dolorosi, perché quei periodi sono sacri e vi stimolano a vedere quello che fate a voi stessi per allontanare l'amore, la vita e gli altri.

Abbiamo tutti vissuto storie traumatiche, chi più chi meno, se ci riferiamo solo a questa vita. 
Ma riguardo all'intera esistenza umana avremo sicuramente TUTTI subito violenze, abusi, torture, uccisioni, ingiustizie, malvagità, malattie, punizioni... come li abbiamo causati agli altri!

Dunque il paragone deve anche cessare, perché se vedi un'Anima felice ora, non puoi sapere cosa ha passato un tempo.

Tutti abbiamo vissuto di tutto!
Tutti siamo sulla stessa barca!

Eppure... continuiamo a lottare gli uni contro gli altri, attraverso il giudizio, l'attacco, il contro-attacco e la difesa, e tutto questo deve arrivare ad una fine!

Questa potente Eclissi strettamente connessa a quella precedente, a sua volta strettamente connessa ad altri eventi ed Eclissi importanti, ci stimola a riconquistare l'amore, a risvegliare il guerriero e la guerriera in noi, a riconoscere il Maestro e la Maestra interiore, a rivendicare il diritto all'amore , alla gioia e alla vita!

Ma prima di poter rivendicare questo diritto occorre vedere che siamo noi a tenerlo lontano!

Come?

Continuando a difenderci
Continuando ad attaccare
Continuando a raccontare le stesse storie
Continuando ad interpretare il ruolo della vittima, del carnefice, del persecutore e del salvatore.
continuando a controllare ogni emozione umana. 

Tutto questo deve finire.

Siamo tutti vittime, siamo tutti carnefici, siamo tutti persecutori e siamo tutti salvatori.

Ma siamo anche tutti ESSERI DIVINI prima di essere esseri umani, ma non possiamo incontrare la nostra divinità se prima non riusciamo ad accettare la nostra umanità e dunque non possiamo incontrare Dio dentro di noi se prima non incontriamo la nostra vulnerabilità. 

Una vulnerabilità che ha il potenziale di creare l'assassino dentro di noi, per una rabbia mai espressa. Una vulnerabilità che ha il potere di creare l'eterna vittima per un dolore mai liberato. 
Una vulnerabilità che ha il potere di creare il giudice supremo, per un'ingiustizia mai accettata.

Pertanto osserva l'altro con l'occhio ed il cuore dell'adulto!
Osserva chi più ti irrita e chi più vorresti eliminare da questa terra. 

Chi più ti irrita deve mostrarti qualcosa.
Se ti irrita l'uomo violento, forse dentro di te non hai mai incontrato una rabbia violenta che inevitabilmente proietti fuori attaccando con rabbia pure te stesso, creando una sorta di depressione e sconfitta interiore.

Potrei fare tanti altri esempi, ma la lista sarebbe lunghissima, e potrei anche mettere benzina sul fuoco dell'ingiustizia che risveglia il giudice ed il persecutore, e non è questo il mio intento!

Il mio intento e (per come la vedo io) l'invito di questa Luna con Eclissi in Penombra è di riconoscere le emozioni oscure che non abbiamo il coraggio di vedere, in quanto mai e poi mai potremmo accettare il carnefice dentro di noi, soprattutto se esteriormente mostriamo il ruolo della vittima o del salvatore. (l'estremo della polarità)

Pertanto il mio invito è innanzitutto quello di essere disposti a vedere!
Poi di deporre la spada.
e poi di osservare l'altro come tuo fratello o come tua sorella (dato che siamo tutti unità) e permettergli o permetterle di mostrarti da quale incredibile potente ed oscura emozione repressa stai fuggendo, e questo non significa affatto giustificare i suoi atti!

La rabbia repressa è in grado di creare il peggior assassino, lo sapevi?
e quell'assassino che vedi proiettato fuori forse ti sta mostrando che tu, lentamente, stai uccidendo la tua Anima non permettendole di essere umana, non permettendole di fare esperienze umane, di provare rabbia e di lasciarla fluire.

Se tutta l'umanità fosse libera dal controllo e libera di far fluire emozioni umane, credo che non ci sarebbero omicidi, né stupri, né torture o ingiustizie. Tutto questo dolore esiste perché l'umanità in secoli di incarnazioni si è auto-imposta di tutto! giudicando tutto, e torturando tutto! Arrivando ad isolarsi e a creare l'illusione della separazione!

Tu sei la polarità del fratello o sorella che detesti! e questo solo in superficie, ma dentro di te potresti nascondere la stessa emozione o ruolo vissuto in un'altra vita.
Se vuoi incontrare la divinità in te, se vuoi incontrare Dio-Unità, devi aprire gli occhi anche al buio! e renderti conto che oltre quello che vedi nell'altro, ci se tu. 
Devi attraversare il mondo degli inferi, devi vedere cosa nascondi.

Hai mai incontrato o visto la tua cattiveria per esempio?
Perché sicuramente c'é, soprattutto se sei sempre corretta, educata, apparentemente in pace, mai arrabbiata, perché non è possibile che un essere umano non provi rabbia. 

C'é una canzone che dice... 
"we are only human after all... " - "Dopo tutto siamo solo umani"

Ed è ora di riconoscerci nella nostra umanità e vulnerabilità.

Questo secondo me il messaggio di questa potente Luna in Cancro con Eclissi Penombra, che cade in casa undicesima, nella casa dei gruppi e degli amici

Riconosci l'altro in te stesso, e renditi conto che tutti (nessuno escluso e dunque neppure tu) è stato un carnefice, un salvatore, un giudice, un persecutore, una vittima...

Ora cosa vuoi fare?
Andare avanti a difendere il ruolo che eserciti in questa vita o vedere nell'altro la sua fragilità e la sua umanità al fine di poterla riconoscere anche in te stessa, Anima?

Cosa vuoi fare?
Continuare a raccontare la tua storia ed aver ragione, o tornare finalmente a casa?

Cosa vuoi fare?
continuare a controllare tutto o permetterti di essere umana e di provare emozioni umane?

C'é solo UNO di noi!
E per tornare a casa dobbiamo rendercene conto e prenderci per mano!

Questo non significa sforzarsi di perdonare, ma piuttosto di perdonare noi stessi permettendoci di essere umani, incontrare le nostre emozioni e la nostra umanità che l'altro, inevitabilmente... provocherà.

La responsabilità è solo nostra.

Giove nell'esatto momento del Plenilunio è in strettissima congiunzione con il Nodo Sud (Karma) e ci stimola ad osservare il passato con fiducia, ovvero ad avere il coraggio di prendere in considerazione che forse anche tu una volta hai ucciso o stuprato qualcuno. 

E forse la tua anima non si è mai permessa quel gesto continuando a re-incarnarsi interpretando lo stesso ruolo (accettando la sconfitta) oppure interpretando il ruolo opposto in cerca di redenzione (recandosi dolore)

Tutto questo deve finire!
Sei un essere umano, in questa esperienza terrena, sei un essere umano, e se non riconosci la tua umanità non potrai mai incontrare Dio perché non ti sentirai mai degna di questo incontro, Anima.

Che questa Luna illumini i tuoi passi e ti porti ad avere sempre coraggio e fede in qualcosa di più grande che ti sta chiamando a casa! 

Se abiti in Ticino, ti potrebbe far piacere sapere che proprio la sera dell'Eclissi metteremo in moto le energie con il nostro corpo, attraverso la danza, qui l'evento 

Da parte mia sempre il massimo sostengo ed affetto,

caro fratello e cara sorella... 

Con amore,

Claudia

Se desideri un analisi personalizzata in relazione alla tua storia karmica offro consulenze individuali di due ore, puoi trovare maggiori informazioni qui.

Se lo desideri puoi seguirmi sulla Pagina di AstroMedicineDance dove quotidianamente offro riflessioni in relazione all'ego, alla mente e allo Spirito.

Ancora alcune informazioni per te che potrebbero esserti utile in questo percorso di risveglio e consapevolezza:


Se vuoi conoscere il mio punto di vista su tutti i sensi zodiacali puoi ordinare "L'invito evolutivo dei 12 segni zodiacali", lo trovi su Amazon e se per caso non avessi il kindle puoi ordinare una copia in PDF via email allo stesso costo. 

Se invece desideri ordinare l'invito evolutivo del tuo segno zodiacale in relazione al Karma lo puoi ordinare    qui

Ho due pagine abbastanza attive, una di Astrologia ( AstroSapienza ) e l'altra di AstroMedicineDance, più focalizzata sul Risveglio ci Coscienza ( AstroMedicineDance ), dove condivido quotidianamente pensieri che spero possano esserti utili.

Se volessi approfondire e conoscere meglio il tuo Tema Natale di nascita, portando a galla la storia della quale parlo spesso in ogni articolo, posso offrirti una consulenza privata che consiste nell'analisi del tuo Tema dal punto di vista Ego-Spirito. Puoi contattarmi in privato per maggiori informazioni.

Dopo una prima consulenza astrologia offro incontri di un'ora qualora avessi difficoltà a lasciar fluire le emozioni e ad osservare le dinamiche della tua mente.

C'é anche la possibilità di ordinare un'analisi computerizzata (seria) a questo link, ma la conoscenza dell'inglese e indispensabile.

Ed infine se desiderassi  sostenere il mio lavoro ed il tempo che dedico a scrivere questi articoli puoi scegliere di fare una donazione spontanea a partire da 1 euro o sostenermi acquistando i due e-book sopra presentati. 




Grazie e Splendida vita a te Anima in cammino, che la via verso casa sia sempre più limpida e chiara 



venerdì 27 dicembre 2019

LE ENERGIE DELL'ECLISSI





Scelgo di scrivere questo articolo per le anime che ieri, nella giornata post-eclissi hanno percepito una particolare stanchezza e pesantezza che ha loro impedito di percepire gioia, leggerezza e spensieratezza, portandoli piuttosto a ritirarsi ed isolarsi.

Seppure ritirarsi ed isolarsi non è più un atteggiamento utile nell'era del Risveglio, le energie dell'eclissi di ieri hanno stimolato un isolamento diverso, piuttosto interiore.

Le pesanti energie di ieri (alcuni le avranno percepite più di altri) ci hanno invitato e stimolato ad andare oltre la nostra corazza e oltre ogni difesa, ci hanno invitato a sentire il nostro corpo fino in fondo.

Solitamente veniamo invitati ad uscire dalla zona comfort incontrando il mondo, ma lo stimolo di ieri era l'opposto, andare oltre la zona comfort nel senso di discendere oltre il campo di battaglia, sotto-terra per varcare quella soglia per arrivare fino alle nostre ossa, dove tratteniamo tutto!
In altre parole siamo stati chiamati a sentire ed ascoltare il nostro corpo!

Questa è stata la sensazione di pesantezza provata da molti, ma ovviamente la mente interpreta la pesantezza in base alla sua conoscenza ed il suo sapere, e spesso la giudica negativa, anche quando non lo è affatto, come ieri.

Quella pesantezza ci invitava ad andare molto in profondità per invitarci a sciogliere le mura, la rigidità, e quella durezza che ci siamo auto-imposti che ci impedisce di lasciare andare la zona comfort, quella rigidità che ci impedisce di creare legami con il mondo e che ci impedisce di aprire il cuore vivendo la vita pienamente.

Giù, molto in profondità siamo stati chiamati.
Nel buio più profondo, invisibile ed irraggiungibile
Siamo stati portati fino al ricordo energetico di vite passate
Siamo andati ben oltre, in altre dimensioni, senza che ne fossimo consapevoli.
E siamo stati invitati ad abbandonarci e ad accogliere tutta quella stanchezza e pesantezza che in realtà è sempre stata lì ma non abbiamo potuto percepirla, tanto opponiamo resistenza.
Siamo stati chiamati a rilasciare vecchie energie non più utili al nostro cammino verso casa.

E dove sono state trattenute queste energie? Nel nostro corpo!

Controllare il nostro corpo, le nostre vite e le nostre emozioni in vite di esistenza ha richiesto un'enorme quantità di energia. La paura della vita, dell'altro, il mancato sostegno, il rifiuto, e tutte quelle spiacevoli esperienze vissute, chissà quanto tempo fa e chissà quante volte, ci hanno portato ad essere fin troppo rigidi, aridi, senza apparenti emozioni, freddi, addirittura gelidi, contratti fino al midollo, portandoci ad avere un corpo contratto 24 ore su 24 senza più nemmeno rendercene conto. 

Avete idea di quanta energia viene richiesta per mantenere questa contrazione che va totalmente controlla nostra natura?  

E allora, se ne avete un'idea, riuscite ad immaginare cosa potrebbe succedere se quell'energia la utilizzassimo per vivere?

L'eclissi di ieri nel segno più rigido dello zodiaco (se governato dalla mente!), con quel cerchio di fuoco che lentamente prendeva forma, voleva mostrarci che dietro la nostra rigidità, dietro le nostre emozioni inconsce (Luna), oltre le nostre maschere e la nostra paura, la fiamma dello Spirito brucia ancora! 

Ma per sentirla e farla riemergere dobbiamo abbandonare il controllo.
Lasciar cadere la spada
Abbandonare ogni lotta ed ogni battaglia.
Ora siamo adulti, e non abbiamo più bisogno di aspettare che mamma e papà ci vengono a salvare mentre noi nel frattempo continuiamo a cavarcela da soli, ritenendo sempre l'altro responsabile di tutto.

Ora siamo in grado di assumerci le nostre responsabilità.
Siamo in grado di entrare dentro di noi ed osservare tutto quello che abbiamo fatto a noi stessi.
Quanta gioia ci siamo negati
Quanto la paura e la diffidenza ci ha portato e tenuto lontano dalla vita.
Quanto il nostro giudice interiore sia severo e fin troppo esigente. 

Ora siamo adulti e siamo in grado di vedere la verità, siamo in grado di trasformare quel giudice interiore in un adulto responsabile che si assume le conseguenze delle sue azioni, facendo una scelta consapevole. 

Rimango sepolto sotto terra, rigido ed arido come una pietra, o permetto al fuoco dello Spirito di farmi rinascere a nuova vita?

Anche se pensi di non farcela, anche se pensi di essere l'escluso, anche se pensi che non riemergerai mai, stai già per rinascere. 

Il problema è che tu, anima, sotto il dominio dell'ego ti vedi sempre come unità separata dal tutto e da tutti, ti vedi sempre come singolo individuo, come personalità, ed ancora non riesci a vederti come parte del tutto.

Ti perdi nel paragone, ed in quel paragone continui a giudicarti.

Non esiste paragone nel regno dello Spirito perché esiste solo uno di noi.

E dunque, dolce anima in cammino verso casa, sappi che ti stai già risvegliando, al tuo passo, la rinascita ed il risveglio è già in atto da tempo, e tu, fiorirai a tempo debito e solo quando sarà il momento. 

Quello che puoi fare nel frattempo e di abbandonarti a questa pesantezza, deporre le armi, ed iniziare ad amarti profondamente. 

Se respiri, esisti e se esisti meriti di esistere! Qualsiasi sia la tua storia!

Come ho scritto nell'articolo dedicato all'Eclissi, la forza dello Spirito agisce al buio.

Ed il fuoco di questa eclissi ha avviato un processo che ancora non riusciamo a vedere, dobbiamo solo crederci, aver fede, e limitarci ad assumerci le nostre responsabilità e scegliere di vivere.

Sempre con affetto ed infinito sostegno,

Claudia Sapienza



Qui di seguito alcune informazioni importanti per te! sulle consulenze e sugli eventi che propongo per celebrare questi importanti eventi. 

Se vivi in Ticino potrebbe farti piacere sapere che ogni Venerdì sera danzeremo le energie planetarie del giorno per stimolare il risveglio del corpo. e questa sera danzeremo le energie post eclissi per cercare di entrare fino alle nostre ossa. Ecco l'evento


Se desideri un analisi personalizzata in relazione alla tua storia karmica offro consulenze individuali di due ore, puoi trovare maggiori informazioni qui.


Se lo desideri puoi seguirmi sulla Pagina di AstroMedicineDance dove quotidianamente offro riflessioni in relazione all'ego, alla mente e allo Spirito.



Ancora alcune informazioni per te che potrebbero esserti utile in questo percorso di risveglio e consapevolezza:

Ho appena pubblicato un e-book intitolato SPIRITO, è un semplice libro di riflessioni e rivelazioni che ti aiuteranno man mano ad osservare le strategie dell'ego che vuole tenerti lontano dallo Spirito (anche ordinabile come documento PDF).

Se vuoi conoscere il mio punto di vista su tutti i sensi zodiacali puoi ordinare "L'invito evolutivo dei 12 segni zodiacali", lo trovi su Amazon e se per caso non avessi il kindle puoi ordinare una copia in PDF via email allo stesso costo. 

Se invece desideri ordinare l'invito evolutivo del tuo segno zodiacale in relazione al Karma lo puoi ordinare    qui

Ho due pagine abbastanza attive, una di Astrologia ( AstroSapienza ) e l'altra di AstroMedicineDance, più focalizzata sul Risveglio ci Coscienza ( AstroMedicineDance ), dove condivido quotidianamente pensieri che spero possano esserti utili.

Se volessi approfondire e conoscere meglio il tuo Tema Natale di nascita, portando a galla la storia della quale parlo spesso in ogni articolo, posso offrirti una consulenza privata che consiste nell'analisi del tuo Tema dal punto di vista Ego-Spirito. Puoi contattarmi in privato per maggiori informazioni.

Dopo una prima consulenza astrologia offro incontri di un'ora qualora avessi difficoltà a lasciar fluire le emozioni e ad osservare le dinamiche della tua mente.

C'é anche la possibilità di ordinare un'analisi computerizzata (seria) a questo link, ma la conoscenza dell'inglese e indispensabile.

Ed infine se desiderassi  sostenere il mio lavoro ed il tempo che dedico a scrivere questi articoli puoi scegliere di fare una donazione spontanea a partire da 1 euro o sostenermi acquistando i due e-book sopra presentati. 




Grazie e Splendida vita a te Anima in cammino, che la via verso casa sia sempre più limpida e chiara 


mercoledì 25 dicembre 2019

LUNA NUOVA IN CAPRICORNO CON ECLISSI TOTALE ANULARE: La forza dello Spirito agisce al buio!




Il Sole di domani 26 Dicembre ci sveglierà con una nuova energia!
Poche ore prima sarà stato grande protagonista con la Luna di un Eclissi Totale Anulare a Singapore, nel segno del Capricorno. 
Un'eclissi importante e potente che va a formarsi nel cosmo poco dopo la prima notte Santa, qualche ora prima della seconda e solo un giorno dopo il Natale! Un Novilunio che vibra nel segno del Capricorno, congiunto a Giove ed ovviamente ai Nodi Lunari che presto cambieranno segno. 

Un cielo molto Capricorno questo che invita alla resa totale, ad abbandonare il controllo, a lasciarsi morire, e a discendere nella materia completamente per sperimentare e vivere la verità del momento, perché veniamo tutti chiamati ad una grande impresa!

Stiamo vivendo in un periodo epocale di grande importanza e forse ancora non ce ne rendiamo veramente conto. 

Noi siamo le Anime nate per aiutarci a tornare a casa, siamo nate per lasciare andare i meccanismi e le credenze antiche che l'umanità si porta appresso da millenni. Siamo nate per dire basta alla sofferenza e per dire Si alla vita! all'amore, alla gioia! 

Siamo nate per sperimentare questo giro di boa, e pertanto siamo nate con un peso enorme nel cuore, il peso della sofferenza di tutta l'umanità, il peso della conseguenza della separazione, dell'odio, del giudizio e di tutte quelle emozioni represse che non ci siamo mai concessi di vivere lasciar fluire, dirigendole contro di noi, in cera di amore e di approvazione. 

E' giunto il tempo di cambiare rotta. 
E' giunto il tempo di rinascere.
E' giunto il tempo di tornare a casa. 

Ma il cammino del ritorno non è indolore, non può esserlo, perché dobbiamo riattraversare consapevolmente e con presenza tutto quello che non abbiamo mai voluto vedere e soprattutto sentire. Dobbiamo armarci di forza e coraggio per affrontare il buio dell'anima, e di incontrare quel dolore che crea sofferenza, in tutta l'umanità, non solo in noi stessi. 

Il dolore che noi reprimiamo, l'altro potrebbe manifestarlo uccidendo qualcuno. Siamo sempre e solo unità, e se non riusciamo a comprenderlo, manterremo in vita il giudizio ed il giudizio manterrà in vita la separazione. Ma nella dimora dello Spirito la separazione non esiste! Pertanto... abbiate il coraggio di attraversare questo buio ad occhi aperti! Abbiate il coraggio di sentire il dolore represso dell'Anima, abbiate la forza di essere veri! Perché la forza è in tutti noi! da sempre e per sempre. 
Se siamo nate in questo periodo quella forza ce l'abbiamo per forza!

Non evitare l'incontro con la verità che nascondi inseguendo la fuga, non evitarlo, perché prima o poi sarai costretta ad incontrarlo, inizia piuttosto ad incontrare quella forza che non sai neppure di avere!
Non evitate l'incontro con il dolore proiettandolo sull'altro con rabbia, perché l'altro sei tu, e quella rabbiati tornerà indietro, inizia piuttosto a ringraziare il dolore perché è il tuo grande insegnante!
Non fuggire più da te stessa Anima, preparati a tornare a casa!

Lo so che quando si arriva al punto più buio, più basso e più profondo l'unica cosa che vorresti è che finisca al più presto, lo so che a volte vorresti non esistere, addirittura evaporare per non rischiare di dover tornare. Lo so bene, perché ci sono passata e sto ancora attraversando gli angoli più bui che non ho mai voluto vedere, eppure... quanto sto imparando di me stessa, quanto sto vedendo che sono sempre e solo stata io a tenere l'altro e l'amore lontano, quanto ma quanto sto vedendo! e quanto sono immensamente grata per tutto questo! infinitamente ed immensamente grata, anche e soprattutto al dolore!

Non ti suggerisco di resistere aspettando che tutto passi, 
Il mio suggerimento è piuttosto di arrenderti e di smettere di lottare per cambiare quel dolore e di smettere di aspettare che tutto passi. Smettila di fuggire Anima, torna da te.

Se sono anni e vite che stai aspettando che qualcosa cambi... questa eclissi ti suggerisce di non dover cambiare le cose! ma di stare! e ti stimola a credere nella tua forza e coraggio! 
Questa Eclissi preannuncia una nuove e potente nascita interiore che già è in atto nell'intera umanità. 
Questa Eclissi ci farà dono di potenti energie che ci aiuteranno a riconquistare il potere dell'anima, la luce e la forza del Sole nascente, ed il potere del fuoco che arde manifestando il diritto alla vita. 

Stai per riemergere, ma ancora non lo sai
Stai per tornare a casa, ma ancora non te ne rendi conto.
Stai per rinascere, ma ancora non lo vedi


E sai perché? Perché ogni nascita avviene al buio, all'insaputa di tutti!
Nessuno vede il seme che sboccia sotto terra, nessuno è testimone dell'esatto momento del concepimento.

Dentro l'umanità qualcosa sta già cambiando, stiamo già rinascendo, tutti, chi prima, chi dopo, anche se ancora ci sembra impossibile.  

Abbandonati al processo, abbi fede in questo anello!
Non opporre resistenza alcuna
Perché se lotti per mantenere il controllo sulla tua vita e sul tuo dolore, questa immensa forza di Giove e di questa Eclissi non può che creare frustrazione e scosse interiori, perché la VITA è più potente di qualsiasi cosa, e sta cercando di farsi strada dentro il cuore di tutta l'umanità! Sta cercando di riportarci a casa. La forza che siamo, il potere dello Spirito ci stimola ad aver fiducia anche quando tutto intorno a noi è buio gelido e deserto, perché è proprio quel buio la vera forza della rinascita! 

La sera dell'eclissi poi, una cometa che arriva da un altro sistema solare si avvicina alla terra, portando un nuovo e potente messaggio! e starà a te SENTIRLO! 

Buon Natale e splendida rinascita a tutti voi

Claudia Sapienza 




martedì 24 dicembre 2019

LE 12 NOTTI SANTE dal 26 Dicembre al 6 Gennaio, ed i 12 segni zodiacali




12 i segni zodiacali ... 12 gli apostoli, 12 i mesi...
e 12 le notti sante che cominciano il 26 Dicembre


La Notte del 25 Dicembre è la notte Santa della Luce Cristica, la notte in cui si festeggia la nascita di Gesù che rappresenta simbolicamente il ritorno del Sole Nascente in ognuno di noi.
Il 25 Dicembre è la notte dedicata a Cristo, alla quale seguiranno altre 12 notti sante, dedicate agli apostoli e discepoli. (Vi sono diversi testi ed ognuno assegna ad ogni posto un archetipo zodiacale diverso, pertanto non focalizzatevi troppo sull'apporto, quanto più sul significato biblico sul quale meditare.)

Ogni giorno dal 26 dicembre al 6 gennaio continua infatti a discendere dal cosmo questa energia potente e luminosa energia Cristica.
I doni del Natale continuano ed ogni giorno porta con sé un dono diverso.

Abbiamo la possibilità di seminare un intento per ogni giorno durante queste 12 notti, ogni giorno rappresenterà un mese e l'energia delle 12 notti Sante legate ai 12 mesi dell'anno vi accompagneranno per tutto l'anno a venire.

L'intento che sceglierete per il 26 Dicembre potreste ripeterlo per tutto il mese di Gennaio per esempio, ma anche durante il mese in cui il Sole splende nel segno dell'Ariete.

L'intento che sceglierete per il 27 Dicembre, per il mese di febbraio e nel mese dedicato al Toro, e così via.. fino ad arrivare a dicembre 2019.

Un esempio di intento potrebbe essere quello di focalizzarsi sull'amore per tutto il mese, o di dedicare particolare cura al proprio corpo, o di vedere il meglio in ognuno, o di dedicarsi ad una causa in particolare, o di iniziare una dieta, ognuno di voi sceglierà quello di cui ha più bisogno! Senza per forza dover interrompere quando comincia il mese successivo.

Vi auguro di Cuore un Natale Meraviglioso, possiate voi percepire e nutrirvi di questo dono particolare: La LUCE CRISTICA, che mai come in questo periodo si può sentire così forte.

Possiate voi ricevere e divulgare questi doni per tutto l'anno a venire e durante tutta la vostra vita!

Lasciatevi avvolgere da questa Luce che vi ricorda la Luce delle Luci: la vostra vera Essenza!
La vostra vera purezza, celata e sepolta sotto mille pensieri e preoccupazioni: la mente.

Possiate vivere nella consapevolezza di chi siete veramente e possiate voi tutti scoprire e viverlo ogni giorno per tutta la vita.

Buon Natale.. Buona rinascita.


I 12 SANTI GIORNI DELL’ANNO Il 25 dicembre, giorno di Natale, pone fine al Solstizio d'Inverno (21 dicembre), ovvero il momento in cui il Sole, raggiunto il punto più basso sull’orizzonte, ricominciare a salire. Questa data segna l’inizio di un periodo dell'anno profondamente signi­ficativo che corrisponde ai dodici giorni compresi tra il giorno dopo Natale e l’Epifania.
Questi giorni racchiudono in sé il cuore spirituale del futuro anno e sono chiamati a giusta ragione, “i Giorni Santi dell'anno”. Ciascuno dei dodici giorni santi è sot­to la direzione di una delle dodici Ge­rarchie Celesti, a cui fanno capo i Segni zodiacali che influiscono con le loro energie su alcuni parti e centri spirituali (chakra) del nostro corpo: il tempio dello spirito.
Desideriamo pertanto indicare il modo migliore per essere in completa armonia con le dodici forze zodiacali che impregnano la Terra durante questo periodo. Lo studente sincero potrà perciò beneficare di questo periodo sacro per meditare sulla vita e le opere dei Discepoli e dirigere le energie spi­rituali dei vari Segni zodiacali verso le parti del corpo o i centri spirituali, armonizzandoli con esse. Se anno per anno sarà perseverante, non mancherà di essere ri­compensato sotto forma di crescita spi­rituale.
Dopo il Solstizio d'Inverno (21 dicembre), il nostro pianeta è permeato dalle potenti radiazioni della Luce Cristica, che continuerà a manifestarsi con forza fino all’Epifania. Numerose e meravigliose sono le attività che si svolgono nei mondi spirituali in questo periodo. In questo lasso di tempo, è perciò più facile entrare in contatto con gli Esseri Divini e il Cristo, Signore della Luce.
Nelle tenebre dell'epoca attuale, l'uo­mo ha perso il contatto con la Luce Cri­stica e con la luce di rinnovamento spi­rituale di questi giorni. Coloro che desiderano crescere spiritualmente sono chiamati a risco­prire nuovamente questo contatto e a farne una parte vitale nella loro vita di tutti i giorni. A questo scopo possono servire le seguenti meditazioni, per ognuno dei dodici giorni santi dell’anno, e durante i giorni in cui domina il Segno zodiacale ad esso correlato.
Si consigliano gli aspiranti di meditare sul significato profondo dei brani biblici proposti durante il giorno indicato e tutti i giorni in cui sono attivi i ritmi del segno Zodiacale correlato.

ARIETE (26 dicembre e  dal 21 mar­zo al 20 aprile).
Secondo i calendari sacri con l’Arie­te inizia il nuovo anno solare. Il discepolo in rapporto all'Ariete è S. Giacomo, fratello di Giovanni. Fu il primo a rispondere all'appello del Mae­stro e a intraprendere il sentiero del martirio; un vero pioniere spirituale. Durante il mese dell'Ariete, l'aspirante dovrà studiare la vita di S. Giacomo e sforzarsi di imitarne le virtù.
La parte del corpo che cor­risponde all'Ariete è la testa: lo studente dovrà vi­sualizzarla con i suoi centri spi­rituali risvegliati e illuminati in tutte le loro funzioni ed in piena maturità.
I1 pensiero seme biblico da meditare il 26 dicembre e durante il segno dell’Ariete (20 marzo - 21 aprile) è il versetto seguente: “Ecco, io faccio nuove tutte le cose” (Apocalisse 21:5).

TORO (27 dicembre e  dal 21 aprile al 20 maggio).
Il discepolo corrispondente al Toro è Luca. La virtù predominante è l'umiltà, una del­le qualità più importanti che l'aspirante deve coltivare. Quando è ben sviluppata  costituisce un formidabile po­tere spirituale. Pertanto il 27 dicembre e durante il segno del Toro è necessario farsi ricettivi e dif­fondere l'amore e l'armonia nelle diver­se esperienze della nostra vita, siano es­se felici o spiacevoli, esaltanti o depres­sive.
La parte del corpo che corrisponde al toro è la gola.
Il pensiero seme biblico da me­ditare il 27 dicembre e durante il segno del Toro (21 aprile – 21 maggio), è il versetto di Giovanni: “Colui che dimora nell'amore, dimora in Dio e Dio dimora in lui”.  

GEMELLI  (28 dicembre e dal  21 maggio al  21 giugno).
Il Discepolo che corrisponde ai Gemelli è S. Tommaso, il quale si identificò così intimamente col Cristo che i suoi dubbi, che riguardavano in pratica ogni essere mortale, vennero tra­scesi nella realizzazione dinamica dei po­teri Cristici che erano latenti in lui. Nu­merosi e meravigliosi furono i suoi mi­racoli dopo questa trasformazione. Le qualità da coltivare durante il pe­riodo dei Gemelli sono la pace e l'equi­librio che S. Paolo aveva raggiunto e che gli fecero dire: “Nessuna di queste cose (il mondo esteriore) riesce a turbarmi”.
I Gemelli governano le mani. Si do­vrà visualizzarle come se fossero dei fiori profumati e luminosi, dotate dei preziosi doni di guarigione e di bene­dizione.
Il pensiero seme biblico da medita­re il 28 dicembre e durante il segno dei Gemelli (22 maggio -  22 giugno) è: “Sii calmo e sappi che Io sono Dio”. 

CANCRO (29 dicembre e dal 22 giugno al 22 luglio).
L'Ariete è inerente alla vita, il To­ro alla forma, i Gemelli all'intelletto, il Cancro all'anima in quan­to rivelatrice della verità. La con­sacrazione per il mese del Cancro sarà perciò una ricerca della luce non an­cora apparsa sulla terra e sul mare.
Il centro spirituale del corpo che corrisponde  al Cancro è il plesso solare, che viene spesso chiamato il “sole dello stomaco”. Durante la meditazione questo centro va visualizzato come un sole splendente.
Il pensiero seme biblico da medita­re  i1 29 dicembre e durante il segno del Cancro (22 giugno - 23 luglio) è il seguente: “Se noi camminiamo nella luce, come Egli è nella luce, avremo comunione l'un l'altro” (Giovanni).

LEONE (30 dicembre e dal 23 luglio al 22 agosto).
In questo periodo sul nostro pianeta la Saggezza di­vina è intimamente collegata con la na­tura, per cui tutte le attività dovranno essere motivate da questa forza; ogni pensiero dovrà irradiare l'amore, ogni parola vibrare d'amore, ogni atto essere abbellito dall'amore.
Nell’apostolo Giuda è possibile vedere la grande trasformazione che ope­ra l'energia dell'amore.
Esiste un’intima relazione tra Giu­da e Giovanni: Giuda simbolizza la per­sonalità, Giovanni simbolizza lo Spiri­to. Vi è un profondo significato nel fat­to che Giuda si tolse la vita, dopo aver tradito il Giusto; infatti la personalità deve sempre decrescere affinché possa crescere lo Spi­rito.
S. Paolo esorta gli aspiranti sul sen­tiero a sbarazzarsi dell'uomo vecchio. Quando la personalità si sottomette allo Spirito, l'amore di natura inferiore (egoistico e opportunista) cessa di esistere, lasciando spazio all'amore superiore, rappresentato da Giovanni, il Discepolo che non co­nobbe la morte e che, fra i dodici, fu il più vicino a Gesù.
Al Leone corrisponde il centro spirituale del cuore. Quan­do questo centro svilupperà il suo po­tenziale divino, diventerà luminoso come i raggi del Sole che brilla nel cielo.
Il pensiero se­me biblico da meditare il 30 dicembre e durante il segno del Leone (23 luglio – 24 agosto) è il seguente versetto di S. Paolo:  “L'Amore è il compimento della legge”(Romani 13 10).

VERGINE (31 dicembre e dal 23 agosto al 22 settembre).
Nel tempo, l'Amore del Leo­ne conduce al Servizio della Vergine. Quando i raggi di questo Segno avvol­gono la Terra vi sono delle energie che tendono al rinnovo e alla purificazione. Ad un certo grado di sviluppo la purezza di­venta per l'uomo un formidabile po­tere, come sottolineò Gesù quando disse: “Beati i puri di cuore perché vedranno Dio”.
Il Discepolo corrispondente al segno della Vergine è Giacomo il Giusto, fra­tello di Giuda e di Simone. Per molti anni fu venerato come capo della prima Chiesa di Gerusalemme e conosciuto per la sua purezza di carattere ed il suo servizio altruistico.
L'intestino è la parte del corpo in rap­porto con la Vergine. L'aspirante deve visualizzare quest'organo luminoso e perfettamente funzionante.
Il pensiero-seme biblico da meditare il 31 dicembre e durante il segno della Vergine (24 agosto - 23 settembre è il seguente: “Chi è il maggiore fra di voi, sia il servo di tutti”. 

BILANCIA (1 gennaio e  al 23 settembre al 22 ottobre).
Le qualità della Bi­lancia  sono bellez­za e armonia sono. Quando l'uomo sarà in grado di ricevere completamente le sue influenze, la povertà, la malattia, la discordia e il dolore scompariranno.
Il centro del corpo corrispondente alla Bilancia si trova in corrispondenza delle ghiandole surrenali. Queste ghiandole, quando funzionano bene, creano un perfetto equilibrio fisico e psicologico in ogni organo. È perciò bene visualizzarle luminose e perfettamente funzionanti.
Il pensiero-seme biblico da meditare  il 1 gennaio e durante il segno della Bilancia ( 23 settembre -  24 ottobre) è il seguente: “Conoscerete la verità e la verità vi renderà liberi” (Gio­vanni 8:32).

SCORPIONE (2 gennaio e dal 24 otto­bre al 21 novembre).
Discepolo che corri­sponde allo Scorpione  è Giovanni, colui che seppe talmente sviluppare la divina scienza della trasmuta­zione della materia in spirito che il suo corpo non conobbe la morte.
La parte del corpo che corrisponde allo Scorpione sono i genitali. Nell'aspirante sincero questi organi diven­ta un centro di trasmutazione. Come abbiamo detto, esiste un'intima rela­zione tra Giuda (la personalità) e Gio­vanni (lo spirito). Giuda deve morire affinché Giovanni possa regnare.
Analogamente vi è uno stretto le­game tra il cuore (Leone) e l'apparato genitale (Scorpione). Finché domina la personalità le energie dei genitali primeggiano e quelle del cuore hanno solo una funzione secondaria. Quando la personalità si spiritualizza, è il cuore che domina e le passione vengono trasmutate in amore divino.
Il pensiero-seme biblico da meditare  il 2 gennaio e durante il segno dello Scorpione (24 ottobre -  23 novembre) è il seguente:”Beati i puri di cuore perché vedranno Dio” (Matteo 5: 8).

SAGITTARIO (3 gennaio e dal 22 novembre al 20 dicembre).
Il Discepolo che corrisponde al Sagittario è Filippo. Prima di incontrare il Cristo, egli non aveva alcuna idea di ciò che poteva significare uno spirito Cristico. Egli era essenzialmente mentale. Quando fu pervaso dalla luce Cristica, divenne degno di far parte dei dodici Immortali.
Il Sagittario agisce attraverso il centro energetico (chakra) che si trova alla base della colonna vertebrale, che, siccome collega questo centro al cervello, è stata chiamata il “Sentiero del Discepolo”. Quando l'aspirante vive una vita pura e santa il kundalini (fuoco spirituale) si anima e si innalza lungo la colonna vertebrale arrivando ad attivare la ghiandola pineale e il corpo pituitario. È attraverso questo proces­so che un individuo ottiene l’Illuminazione spirituale.
E' quello che intendeva il Maestro quando si rivolgeva ai suo Discepoli dicendo: “Voi siete la Luce del Mon­do” (Matteo 5:15). Questo è il versetto da meditare il 3 gennaio e durante il segno del Sagittario (dal 23 novembre al 22 dicembre).

CAPRICORNO (4 gennaio e dal 21 dicem­bre al 19 gennaio).
Questo segno è dedicato agli Arcangeli il cui capo è il Cristo: è grazie a Loro che ci giunge il formid­abile potere in virtù del quale l'uo­mo può “essere perfetto come lo è il Padre che sta nei cieli”. Questo è anche il segno degli Avatar o Maestri spirituali del mondo.
Quando lo spirito Cristico si manifesterà in tut­ti gli uomini il nostro pianeta vibrerà in sintonia con la nota musicale del Capricorno e  gli Angeli e gli Arcangeli avranno un buon motivo per cantare ogni giorno: “Pace in terra agli uomini di buona volontà”.
Il Discepolo corrispondente al Capricorno è Simone, fratello di Giaco­mo e di Giuda. Benché Simone fosse unito al Signore da legami familiari, egli era il meno disposto ad accettarne la divinità, ma quando si risvegliò in lui lo spirito del Cristo la sua devozione fu totale. Da quel momento il suo unico desiderio era quello di Servire il Signore.
I due centri del corpo corrispon­denti al Capricorno si trovano nelle ginocchia. Nell'uomo evoluto spiritualmente questi centri diverranno dei gloriosi vortici luminosi.
Il seguente versetto ci dà il pensiero seme da meditare il 4 gennaio e durante il segno del Capricorno (dal 22 dicembre al 20 gennaio):  “Possa il Cristo nascere in voi”. 

ACQUARIO (5 gennaio e dal 20 gennaio al 18 febbraio).
Questo Segno porta sulla terra il modello cosmico degli ideali della fratellanza tra gli uomini, destinata ad espan­dersi in tutto il mondo. Questo ideale non dovrebbe mai essere contami­nato da pensieri, parole o azioni ne­gative.
Operare per far vivere questo ideale a tutti gli uomini è la missione dell'Acquario, il divino portatore di acqua. Grazie alla sua influenza nei prossimi 2000 anni (Età dell’Acquario), l'amore diventerà la forza motrice del mondo e, come profetizzò S. Paolo, l'amore sarà il compimento della legge. In altri termini, ogni legge dovrà basarsi sull'amore e l'amore, a sua volta, costruirà la legge.
Il Discepolo che corrisponde a queste caratteristiche è Matteo, ricco pubblicano e peccatore, il quale, alla chiamata del Signore, lasciò tutto e lo seguì con gioia. Rinunciò a tutti i suoi beni ma­teriali per seguire il sentiero della realizzazione spirituale, di cui è espressione l'immortale Vangelo che porta il suo nome.
I nostri due arti inferiori sono gli organi che corrispondono all'Acquario. In questo periodo andrebbero visualizzati come due colonne con forma armonica e movimenti coordinati.
Il pensiero seme biblico da medita­re il 5 gennaio e durante il segno dell’Acquario (dal 20 gennaio al 19 febbraio) è il seguente passo d Giovanni: “Voi siete miei amici”. 

PESCI (6 gennaio e dal 19 febbraio al 20 marzo).
Questo Segno è l'ultimo prima dell'inizio di un nuovo anno spirituale, rappresenta perciò un periodo di ricapitolazione e di intro­spezione.  L’influenza dei Pesci lavora affinché l’uomo raggiunga la perfezione: un’opera a cui lavorano tutte le Gerarchie Creatrici dall'inizio della evoluzione.
Ricordiamo che l’uomo perfetto non vive più in un corpo denso materiale, ma in un corpo aereo, spirituale; un corpo “fatto ad immagine di Dio”, illuminato da stelle scintil­lanti e da tutti i chakra perfettamente funzionanti.  Questo corpo glorioso è il “dorato manto nuziale” descritto da Paolo come il “glorioso corpo celeste”. Fu la visione di questo corpo lumino­so, che lo ispirò a dire: “Così Dio creò l’uomo a sua immagine e somiglianza” (Genesi 1:27).
Il Discepolo corrisponden­te ai Pesci è Pietro: l'instabile, l'incerto, l'uomo che, grazie alla fede, risvegliò in sé il Cristo interiore e di­venne la pietra angolare sulla quale fu costruita la Chiesa.
I due centri del corpo in relazione con i Pesci stanno nei piedi, e nella maggior parte dell'uma­nità sono ancora dormienti. Nella visione di Fati­ma, i ragazzi li descrissero come splendide ro­se che erano fiorite nelle mani e nei piedi della Madonna.
Il 6 gennaio e dal 19 febbraio al 20 marzo, è bene meditare sul seguente pensiero seme bi­blico: “Così Dio creò l'uomo a Sua immagine e somiglianza”. (Genesi 1:27).

-----

 Riepilogo Durante i dodici santi giorni dell’anno, la terra è pervasa dalla luce del Cristo. Il profu­mo della sua aura trascendente impre­gna il pianeta di un raro soave odore, simile ad una miscela di effluvi di ro­se e di lillà. Questa radiosa luce e il balsamo guaritore sono quindi gradatamente assorbiti dalla terra, è perciò necessario approfittare di questo sacro periodo di tempo, che segna per l'uomo il momento più propizio per incamminarsi sul Sentiero della Santità.

ARIETE (26 dicembre e  dal 21 mar­zo al 20 aprile) : “Vedi, faccio nuove tutte le cose” 

TORO (27 dicembre e  dal 21 aprile al 20 maggio) : “Colui che dimora nell'amore dimora in Dio” 

GEMELLI  (28 dicembre e dal  21 maggio al  21 giugno): “Sii calmo e sap­pi che lo Sono Dio” 

CANCRO (29 dicembre e dal 22 giugno al 22 luglio): “Se camminiamo nella luce, come Egli è nella Luce, avremo comunione l'uno con l'altro” 

LEONE (30 dicembre e dal 23 luglio al 22 agosto): “L'Amore è l'adem­pimento della Legge” 

VERGINE (31 dicembre e dal 23 agosto al 22 settembre) “Colui che vuol essere il primo sia l'ultimo e il servo di tutti” 

BILANCIA (1 gennaio e  al 23 settembre al 22 ottobre) : “Conoscerete la Verità e la Verità vi renderà liberi” 

SCORPIONE (2 gennaio e dal 23 otto­bre al 21 novembre): “Felici coloro che sono puri di cuore, perché vedranno Dio” 

SAGITTARIO (3 gennaio e dal 22 novembre al 20 dicembre): “Voi siete la Luce del Mondo” 

CAPRICORNO (4 gennaio e dal 21 dicem­bre al 19 gennaio): “Possa il Cristo formarsi in Voi” 

ACQUARIO (5 gennaio e dal 20 gennaio al 18 febbraio): “Voi siete miei amici” 

PESCI (6 gennaio e dal 19 febbraio al 20 marzo): “Così Dio creò l'uo­mo a Sua immagine e somiglianza” 

cit (non era citata la fonte)

Auguro a tutti una profonda rinascita interiore

Claudia Sapienza

Questo testo non è stato da me scritto. 
Anni fa partecipati ad un corso con un Vescovo del tutto particolare che mi trasmise questa conoscenza, presi diversi appunti che ora non trovo più, ma ricordo si riferisse all'Ariete come prima notte Santa.
Ho trovato poi diverse versioni in rete, e ve ne sono principalmente due.
Quella che parte con la prima notte Santa nel segno del Capricorno (dato che ora il Sole splende in Capricorno) e che di conseguenza si riferisce all'Aquario come seconda notte e al Sagittario com ultima notte, e quella che parte con la prima notte Santa in Ariete (dato che l'Ariete simboleggia sempre gli inizi). Scelgo di condividere quest'ultima in quanto mi risuona di più! Iniziando con l'Ariete per finire con l'ultimo e dodicesimo segno dello zodiaco, il Pesci. 

💜

(Se lo desideri a questo link puoi scaricare SPIRITO, un libro di riflessioni e rivelazioni che ti aiuteranno man mano ad osservare le strategie dell'ego che vuole tenerti lontano dallo Spirito
Oppure puoi seguirmi sulle mie pagine AstroSapienza e AstroMedicineDance)

Se desideri una consulenza privata che consiste nell'analisi del tuo tema Natale dal punto di vista Ego-Spirito puoi contattarmi in privato per maggiori informazioni e se invece desideri un'analisi computerizzata (seria) puoi ordinarla a questo link

DONAZIONE

DONAZIONE
Se trovi questi articoli utili a conoscerti meglio per sfruttare al massimo l'energia planetaria, puoi scegliere di sostenere questo blog con una piccola e libera donazione. Scrivere questi articoli richiede tempo, studio e ricerca e vorrei sempre essere in grado di offriti la mia conoscenza. Grazie se scegli di sostenermi come puoi.